menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maggio dei Monumenti 2012, le visite guidate

Passeggiare a Napoli in ogni angolo significa affrontare - quartiere dopo quartiere - le eredità della storia, dei conflitti fra i popoli e le generazioni. Ecco i 12 percorsi possibili

Sono 12 gli itinerari elaborati in questi mesi dall'assessorato ascoltando i suggerimenti che sono arrivati dalla città, da esperti e cittadini, senza mai pensare di essere esaustivi, ed in merito ai quali, associazioni e gruppi che hanno risposto al bando emesso dall'assessorato per proporre a tutti un territorio da riscoprire attraversandolo, filtrandone le ombre e le allegrie plateali. Passeggiare a Napoli in ogni angolo significa affrontare - quartiere dopo quartiere - le eredità della storia, dei conflitti fra i popoli e le generazioni.

MAGGIO DEI MONUMENTI: TUTTE LE INFORMAZIONI

LE VISITE GUIDATE SU 12 PERCORSI TURISTICI
selezione pubblica degli enti curatori

PEEPUL
Tours Accessibili
sab e dom ore 9.30 e ore 12.00, durata: h 2.30
Itinerari turistico-culturali cittadini accessibili anche individualizzati, riservati a gruppi con persone disabili.
Gli itinerari saranno organizzati a seconda delle richieste delle persone con bisogni speciali (disabili, anziani).
Disponibili sedie a rotelle e a motore, interpreti per sordomuti.
Info e prenotazione obbligatoria: 0817647693 – 3356973981 info@peepul.it

NEAPOLIS ITINERA
Decumano superiore – la via del Sole
sab e dom ore 10.00 e ore 10.30
durata: h 3.00 lingue: italiano, inglese; a richiesta su prenotazione, spagnolo
Con incontro presso l'ingresso del vecchio Policlinico in piazzetta Miraglia, l'itinerario è dedicato soprattutto alla collina
di Caponapoli e al decumano superiore che hanno rappresentato durante la storia il punto più importante della città
sia per la loro posizione geografica che per il particolare significato presso le religioni pagana, prima, e poi cristiana.
La collina conserva ancor oggi, l'originaria conformazione della città ed il segno della sua antica maestosità
sopravvive nei resti di mura greche e medievali e in alcuni edifici culturali.
Info e prenotazione obbligatoria: 0815580950 – 3295799801 – per l'inglese 3470496316

TERRAMARE
Decumano maggiore
sab e dom ore 9.30 e ore 10.30
durata: h 2.30 lingue: italiano, inglese, francese
Il percorso inizia da Piazza Bellini con le vestigia delle mura dell'antica Neapolis, proseguendo lungo il Decumano
Maggiore , si giunge in Piazza San Gaetano, già agorà greca e quindi foro romano, sulla quale si affaccia la chiesa di
San Lorenzo Maggiore edificata nel sec. XIII da Carlo I d'Angiò sulla primitiva chiesa paleocristiana. Dal chiostro del
complesso conventuale si accede agli scavi di epoca greco-romana con le antiche botteghe del macellum (mercato).
Infine si visita la basilica di San Paolo Maggiore sorta alla fine del cinquecento sul Tempio dei Dioscuri (sec. I) di cui
resta traccia nelle colonne in facciata. Biglietto: euro 9 per ingresso scavi di San Lorenzo
Info e prenotazione obbligatoria: 3342775601 associazioneculturaleterramare@gmail.com

PARTENEAPOLIS
Decumano Inferiore
sab e dom ore 9.30 e ore 10.30
durata: h 2.00 lingue: italiano, inglese e francese
Tra l’esuberante arte barocca di epoca aragonese e le leggende popolari, il percorso inizia in piazzetta Trinità
Maggiore, a margine della Fontana e della chiesa di Monteoliveto. Si raggiunge la Guglia dell’Immacolata in piazza
del Gesù e dopo si attraversa Spaccanapoli fino a piazza San Domenico dove c’è l’omonima Basilica, che torna
restaurata in questo “Maggio”. Fulcro della camminata è proprio la visita alla Sala del Tesoro in cui sarà possibile
ammirare gli abiti rinvenuti nelle arche aragonesi. Qui gli spettatori potranno interagire con attori/personaggi storici
che animeranno un’azione teatrale.
Si parte da piazza Monteoliveto.
Info e prenotazioni obbligatorie: 0814420039 – 338640044 parteneapolis@tin.it info@parteneapolis.it

MANI E VULCANI
La via del Duomo
sab e dom ore 10.30 e ore 11.30
durata: h 2.30 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo
Il sangue che bolle...da San Gennaro a Santa Patrizia
Con appuntamento presso l'esterno del Duomo, si visita la cattedrale con i resti dell'antica basilica paleocristiana di
Santa Restituta e luogo in cui fede e misticismo si mescolano dando vita alla devozione verso il santo patrono della
città, San Gennaro. Ma “Faccia ngialluta” modo fraterno con cui i napoletani chiamano il Santo, non è l'unico a far
“ribollire” il suo sangue... attraversando via San Biagio dei Librai si incontra la chiesa di San Gregorio Armeno, fondata
sui resti del tempio di Cerere e al cui interno sono le spoglie di Santa Patrizia, il cui sangue ribolle ogni martedì.
Info e prenotazione obbligatoria: 0810198235 – 3404230980 info@manievulcani.it

CRA con progetto NOMICOSECITTA' e associazione culturale ASTE E NODI
Porta Capuana
sab e dom ore 8.30 e ore 11.00
durata: h 2.00 lingue: italiano, inglese
nel ventre della quarta municipalità si va alla scoperta di uno degli ingressi antichi alla città: Porta Capuana. Da
piazza San Francesco si varca Porta Capuana e si visiteranno i monumenti del quartiere (chiesa di Santa Caterina a
Formiello, statua di San Gaetano, Lanificio 25, Cavità, Chiesa di S. Giovanni a Carbonara, Parco di Re Ladislao
Giardino Storico di S. Maria della Fede). Con un passaggio per Castel Capuano (l’ex Tribunale), si prosegue fino a
Via Duomo per Via Tribunali, visitando i seguenti attrattori: Ex ospedale Pace con la sala del Lazzaretto, Monte pio
della Pietà, Piazza Riario Sforza con l’ingresso laterale del Duomo, Fondazione del Banco di Napoli: Cavità e Archivio
storico. Appuntamento in piazza San Francesco
Info e prenotazione obbligatoria: 338 2016436 –info@tabledition.com www.tabledition.com

LAB 06
Porta Nolana – Porta di Massa
sab ore 9.30 e ore 11.45 dom ore 9.00 e ore 10.45
durata: h 3.00 lingue: italiano, inglese e spagnolo
Viaggio nella Repubblica Partenopea: la rivoluzione all’ombra del campanile della chiesa del Carmine. Sullo sfondo di
piazza Mercato, si rievoca la Rivoluzione del 1799 e – ammirando i resti del Castello del Carmine, ove fu rinchiusa
Eleonora Pimentel Fonseca prima di essere giustiziata – si visitano le chiese di San Giovanni a Mare e il complesso di
Sant’Eligio Maggiore, edificate nella zona cosiddetta Campo Moricino, laddove venne decapitato Corradino di Svevia.
A ogni partecipante saranno fornite piantine topografiche dell’itinerario con indicazioni delle stratificazioni storiche
presenti e passi tratti da autori, storici e musicisti inerenti al percorso indicato. Inoltre sarà presente un
accompagnatore/cantastorie che interverrà con curiosità a tema.
Durata circa 3 ore. Sabato mattina, max gruppi di 20 persone. Luogo appuntamento piazza Mercato
Info e prenotazione obbligatoria: lab_06@libero.it - 333.9101909
CDP Relazioni Pubbliche
La via delle Muse: da piazza Dante al Museo Archeologico lungo la via degli antiquari
sab e dom ore 10.00 e ore 12.00
durata: h 2.00 lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo
Partendo da Piazza Dante con la statua del sommo poeta ed il Foro Carolino vanvitelliano, si attraversa la via dei
librai, Port'Alba e si arriva a piazza Bellini da cui si diramano tre vie centrali per la storia dell'arte partenopea. Via San
Sebastiano storica via delle botteghe di strumenti musicali, via San Pietro a Majella dov'è il famoso conservatorio, via
Costantinopoli, la via degli antiquari che ospita l'Accademia dei Belle Arti. Si procede infine verso via Foria e si
raggiunge il Museo Archeologico Nazionale col più ricco e pregevole patrimonio di opere e manufatti archeologici in
Italia. Info e prenotazioni: 0817646206 – 3288717644 dal lun al ven ore 10.30-13.00 e 16.30-18.30 cdp.srl@tin.it

ATB CONSULTING
I Vergini e la Sanità
sab e dom ore 9.00 e ore 11.00
durata: h 2.00 lingue: italiano, inglese e, la domenica, arabo e giapponese
Tra il Borgo Vergini e i meandri della Sanità vita e morte sono l’identità del popolo. E così durante l’itinerario un
gruppo di attori interpreterà estratti dalla celebre commedia di Eduardo De Filippo “Questi fantasmi”, ambientata
stavolta a Palazzo Sanfelice. La visita prevede soste a Porta San Gennaro, al al Palazzo dello Spagnolo, alla chiesa
della Missione ai Vergini, alla chiesa Santa Maria dei Vergini e al Cimitero delle Fontanelle.
Appuntamento a Porta San Gennaro
Info e prenotazioni obbligatoria: 0825 34937 - 0825 1912010 omaggio@atbconsulting.it

NARTEA
Castel dell’Ovo – piazza San Domenico
sab e dom ore 10.30 e ore 11.30
lingue: italiano, inglese
durata: h 2.00
Visita teatralizzata.“Dal mare al centro della città” è il sottotitolo dell’avventuroso itinerario di Nartea, che comincia dal
Borgo Marinari, rifugio che agli inizi dell’800 ospitava famiglie di pescatori e le loro imbarcazioni. Si osserva il Castel
dell’Ovo che sorge sull’isolotto di Megaride e percorrendo via Santa Lucia si arriva alla chiesa di Santa Maria delle
Catene. Una volta giunti in piazza Plebiscito si ammira il colonnato neoclassico e l’interno della Basilica di San
Francesco di Paola, ispirato al Pantheon di Roma. Si prosegue fino al Teatro San Carlo e alla Galleria Umberto I,
capolavoro in ferro e vetro costruito nel XIX secolo. Da qui uno sguardo al Maschio Angioino, il museo civico della
città, e poi via verso piazza del Gesù e piazza San Domenico Maggiore.
Punto di partenza Castel dell’Ovo.
Info e prenotazione obbligatoria: 339.7020849 info@nartea.com

OBIETTIVO ARTE
Parco Villa Floridiana – Castel Sant’Elmo
sab e dom ore 10.00 e ore 11.30
durata: h 2.00
lingue: italiano, inglese e francese
Dal polmone verde della collina del Vomero inizia questo itinerario panoramico attraverso edifici in stile Liberty e
palazzi storici come quello Avena in piazza Fuga. Assecondando la pendenza del territorio, dunque, la passeggiata
comincia da Castel Sant’Elmo per concludersi in villa Floridiana, percorrendo prima via Morghen poi via Cimarosa.
Quindi il relax fra i platani e i lecci della residenza reale borbonica e la visita al Museo nazionale della ceramica Duca
di Martina, qui ospitato fin dagli anni Venti del ‘900. Ai partecipanti verrà donata la cartella Kit Visitors, supporto
divulgativo-didattico.
L’appuntamento è a Castel Sant’Elmo. Si passeggia anche in caso di pioggia.
Info e prenotazione obbligatoria: 320.7966775 e 347.2878081 (per gli stranieri)

Le scale di Napoli: Il Moiariello
durata: h 2.30 lingue: italiano, inglese
Un percorso insolito nella Napoli dei vicoli, delle scale, dell'arte e del verde, natura e cultura, folklore e tradizione. Con
partenza da via Foria presso l'ex Caserma Garibaldi si procede verso via Giuseppe Piazzi per arrampicarsi su una
delle 200 scale napoletane: salita Montagnola. Da qui è possibile riscoprire la “Napoli Gentile”. Risalendo ancora la
collina si arriva alle scale del Moiariello che conservano anch'esse un carattere agreste e di borgo isolato, si incontra
la Torre del Palasciano e più avanti l'Osservatorio Astronomico. Infine giunti a Capodimonte ci si inoltra nel parco
voluto da Carlo di Borbone, ricco di numerose varietà arboree.
sab e dom ore 10.00 a cura di ANIAI
Info e prenotazione obbligatoria: 3453079286 aniaicampania@virgilio.it
sab e dom ore 11.00 a cura di VIA NOVA (per Coordinamento scale di Napoli)
Info e prenotazione obbligatoria: 3398766733 assvianova@libero.it www.scaledinapoli.com

Le scale di Napoli: La Pedamentina
Dal largo San Martino, antistante l’omonima Certosa - oggi Museo – scende attraverso una serie di rampe e tornanti
fino a Corso V. Emanuele, proseguendo idealmente nella discesa della Trinità delle Monache e nel tratto superiore
della cosiddetta Spaccanapoli, offrendo una successione di scorci panoramici mozzafiato.
Un percorso animato da momenti di letture, spettacoli e soste dedicate alla riflessione. Appuntamento Piazzale San
Martino
durata: h 2.00 lingue: italiano, inglese
5-6-19 maggio 2-3 giugno ore 10.00 e ore 12.00 a cura di LEGAMBIENTE PARCO LETTERARIO VESUVIO (per
Coordinamento scale di Napoli)
Info e prenotazione obbligatoria (ore 10-16): 3331609918 - per l'inglese 3398910427 plvesuvio@libero.it
www.scaledinapoli.com
12-13-20-26-27 maggio ore 10.00 e ore 12.00 a cura di ADA
Info e prenotazione obbligatoria: 3331088813 – arch.civitillo@octava.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento