A Napoli Centrale arriva la Jungle Experience: Oasi esotica in Galleria Garibaldi

A Napoli Centrale arriva la Jungle Experience, un'oasi esotica in Galleria Garibaldi

Un giardino esotico, un’oasi verde all’interno della terza stazione più grande d’Italia, sotto le iconiche coperture ideate da Dominique Perrault.

Piante provenienti da tutto il mondo per creare quest’area verde, promossa dai 60 esercizi commerciali di stazione: un benvenuto per offrire una pausa di comfort e benessere ai frequentatori di Napoli Centrale.

E’ la Jungle Experience: un percorso per scoprire caratteristiche e provenienza delle 200 piante di 15 specie: Palmizi, Palme Messicane, Palme Fontana, Kenthie, Liane, Sterlizie giganti, altissimi Ficus Australiani, Aralie Asiatiche, Orecchie di Elefante, Filodendri Guatelmaltechi e Felci.

In questa calda estate a Napoli Centrale basterà entrare e sedersi per concedersi una pausa rigenerante, grazie all’intensità della vegetazione, ai profumi, immersi nei suoni di mondi lontani in una piacevole frescura regalata da nebulizzatori.

Dal 27 luglio al 9 agosto. L’ingresso alla Jungle Experience è libero e consentito a tutti, dalle ore 9 alle ore 19.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento