Domenica, 14 Luglio 2024
Eventi

Pietà de’ Turchini, "Frequenze Inaudite" per la nuova stagione: al via con la Missa di Requiem di Domenico Sarro

Si parte il 4 novembre con una pagina straordinaria da poco riportata alla luce, proposta al pubblico in prima assoluta nella Chiesa di Santa Caterina da Siena. Il programma andrà avanti fino a maggio con 18 concerti, 2 progetti site specific, 1 rassegna dedicata agli itinerari musicali che uniscono l’Oriente e l’Europa e 3 percorsi formativi

E' stata presentata, ieri (3 novembre 2023) alla stampa Frequenze Inaudite, la nuova stagione concertistica e culturale della Fondazione Pietà de’ Turchini – Centro di produzione musicale, con un meraviglioso 'assaggio' della straordinaria perla - da poco riportata alla luce - che aprirà ufficialmente il calendario degli appuntamenti.

Si tratta della Missa di Requiem del compositore settecentesco Domenico Sarro, pagina musicale inascoltata in tempi contemporanei, rintracciata in un fondo bibliotecario di Vienna da Paologiovanni Maione e che sarà proposta al pubblico, in prima assoluta, questa sera - 4 novembre alle 19 - nella monumentale Chiesa di Santa Caterina da Siena, sede della Fondazione. Ad interpretare la pagina sacra, sono i Talenti Vulcanici diretti da Stefano Demicheli, il coro Exultate di Davide Troìa e la neo formazione vocale della Schola Gregoriana della Pietà de’ Turchini guidata da Lanfranco Menga.

Musica e location formano un connubio che lascia estasiati, senza fiato. La perfetta apertura per una Stagione ricca di novità e appuntamenti imperdibili. In programma: 18 concerti, 2 progetti site specific, 1 rassegna tematica dedicata agli itinerari musicali che uniscono l’Oriente e l’Europa e 3 percorsi formativi che faranno arrivare in città giovani talenti da tutto il mondo. 

Pietà de’ Turchini - presentazione Stagione 2023-24 ph. VG/NapoliToday

"Siamo alla 26esima edizione della stagione concertistica della Fondazione Pietà de’ Turchini che, da anni, cerca di elaborare sempre un programma originale, alternativo, di riscoperta di inediti, soprattutto legati alla scuola napoletana, ma non solo. L'intenzione - spiega a NapoliToday Mariafederica Castaldo, storica dello spettacolo che presiede la Fondazione e che, con Paologiovanni Maione, ne condivide anche la direzione artistica e scientifica - è proprio quella di mettere a confronto una scuola così gloriosa come quella napoletana con repertori contemporanei europei, anche per dare l'idea e la misura di quanto questo repertorio fosse importante, autorevole e ricco". 

E sulla straordinaria apertura del 4 novembre, ci dice: "Apriamo con il debutto di questa pagina bellissima della Missa di Requiem di Domenico Sarro, composta nel 1743, prima della sua morte. E' una pagina di musica sacra - ricordiamo che Sarro è conosciuto sopratutto per la produzione profana e operistica e si conosce poco invece quella sacra - rintracciata da Paologiovanni Maione, musicologo e codirettore artistico della Fondazione, e sarà riproposta poi in replica a Sorrento il 5 novembre per aprire la Stagione della 'Soave sia il vento' nella bellissima e antica Chiesa dei Servi di Maria. E' una grande emozione per noi tutti perché per ogni pagina inedita, finché non la riascoltiamo, non possiamo sapere se la nostra visione era giusta, se il risultato sarebbe stato proprio quello immaginato. In questo caso, siamo tutti davvero molto contenti e abbiamo messo insieme le forze migliori della Fondazione: l'ensemble dei Talenti Vulcanici diretti da Stefano Demicheli, il coro Exultate di Davide Troìa, che lavora con noi da tantissimi anni, e l'ensemble vocale in gregoriano diretto da Lanfranco Menga".

Un'apertura e una Stagione che dimostrano, ancora una volta, quanto la Fondazione riesca da sempre a ricercare e donare bellezza, benessere ed energie positive attraverso pagine musicali uniche e straordinarie.  

Il programma completo di Frequenze Inaudite

Sabato 4 novembre 2023 | ore 19.00
Chiesa di Santa Caterina da Siena, Napoli
Missa di Requiem
di Domenico Sarro
Coro Exultate maestro del coro Davide Troìa 
Schola Gregoriana della Pietà de’ Turchini maestro Lanfranco Menga
Talenti Vulcanici direttore Stefano Demicheli
consulenza musicologica Paologiovanni Maione
trascrizioni a cura di Enrico Gramigna
Main Sponsor Intesa Sanpaolo
prima rappresentazione assoluta

lunedì 6 novembre 2023 | ore 17.00
Conservatorio di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli
L’Orientale in Jazz 2023
Sarah Akiyoshi Shinobue, Kagurabue
Jentreng e Ngekngek duo da Rancakalong
Anissa Gouizi voce
SambaX e Thieuf voce
in collaborazione con la classe di Composizione Jazz del M° Marco Sannini
per il progetto Musiche sulla via della seta, a cura dell'Università L’Orientale di Napoli, ISMEO – Associazione Internazionale di studi sul Mediterraneo e L’Oriente, Fondazione Pietà de’ Turchini e il Dipartimento di Musica Jazz del Conservatorio “San Pietro a Majella”

mercoledì 8 novembre 2023| ore 20.30
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Poemi d’amore di Antonio Gala
XXV anniversario
Clara Montes voce
Kiriko Gutiérrez contrabbasso
Chamo Díaz piano
Questo programma sarà realizzato grazie all’appoggio del Programa de Internacionalización de la Música y Artes Escénicas spagnole, co-organizzato dall’Instituto Cervantes e l’Instituto Nacional de las Artes Escénicas y de la Música (INAEM) del Ministerio de Cultura y Deporte di Spagna, nell’ambito del Plan de Recuperación, Transformación y Resiliencia — finanziato dall’Unione Europea - Nextgeneration.eu

domenica 12 novembre 2023 | ore 18.00
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Variazioni Goldberg
Furibondo String Trio
Liana Mosca violino
Gianni de Rosa viola
Marcello Scandelli violoncello
con il patrocinio della Società Bachiana Italiana

ATTIVITÀ SCIENTIFICA
16 > 18 novembre 2023 
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Cantieri tra prassi esecutiva e storia: prime riflessioni su Seicento, Settecento e Ottocento

venerdì 24 novembre 2023 | ore 20.30
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Enigma Fortuna
Musica sacra e profana di Antonio Zacara da Teramo, e Johannes Ciconia
La fonte musica
Michele Pasotti liuto e direzione

domenica 3 dicembre 2023 | ore 18.00
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Le virtuose fatiche
Les amies partimentistes
Giovanna Barbati, Carla Rovirosa Guals violoncello
Elena Bianchi fagotto
Mara Galassi arpa tripla
Chiara Tiboni clavicembalo

domenica 17 dicembre 2023 | ore 19.00
Gallerie d’Italia, Napoli
Il Salotto musicale dell’Ottocento 
Duo Colbran
Alba Brundo arpa
Giulia Lepore soprano
in occasione della mostra Napoli al tempo di Napoleone
alle Gallerie d’Italia – Napoli

6 gennaio 2024 | ore 19.00
Gallerie d’Italia, Napoli 
Nuit d'été tra Italia e Francia  
Teresa Iervolino mezzosoprano
Andrea Del Bianco pianoforte 
in occasione della mostra Napoli al tempo di Napoleone
alle Gallerie d’Italia - Napoli 

sabato 17 febbraio 2024 | ore 19.00
Chiesa di Santa Caterina da Siena
I Bach a Berlino
Sonate per flauto di CPE e JS Bach
Accademia Ottoboni
Manuel Granatiero flauto
Yu Yashima clavicembalo
Marco Ceccato violoncello
con il patrocinio di Società Bachiana Italiana

sabato 16 marzo 2024 | ore 19.00
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Barlaam and Josaphat
una lettura cristiana della vita di Buddha
Dialogos
Albrecht Maurer viola medievale e ribeca
Norbert Rodenkirchen flauti e arpa
Katarina LivlJanić voce e direzione

giovedì 11 aprile 2024 | ore 20.30
Chiesa di Santa Caterina da Siena
Beatrice, principessa di Napoli nel Rinascimento
Tasto Solo
Anne-Kathryn Olsen soprano 
Riccardo Pisani tenore
Pau Marcos viella 
Natalie Carducci viella 
Bérengère Sardin arpa rinascimentale
Guillermo Pérez clavicembalo e direzione

domenica 28 aprile 2024 | ore 18.00
Partenope Eterna 
Naomi Rivieccio soprano 
Talenti Vulcanici 
Marcello Scandelli violoncello
Juan Josè Francione liuto e chitarra barocca
Federico Bagnasco contrabbasso
Stefano Demicheli clavicembalo e direzione

3 maggio 2024
Mirabilia
L’evoluzione della musica strumentale nel Seicento 
La Vaghezza
Ignacio Ramal, Mayah Kadish violini
Anastasia Baraviera violoncello
Giancluca Geremia tiorba
Marco Crosetto clavicembalo e organo 

lunedì 27 maggio 2024
Calung-Lénggér Banyumasan: the Italian Tour
Yusmanto
Darno
Muriah Budiarti
Sukendar
Sarmin
Rumpoko Setyo Aji
Sigit Prasetyo
Cipto Subroto
Gading Banyubiru
Sendhang Antik Trimulatsih
per il progetto Musiche sulla via della seta, a cura di ISMEO – Associazione Internazionale di studi sul Mediterraneo e L’Oriente, Fondazione Pietà de’ Turchini e Università l’Orientale di Napoli.

Info e prenotazioni al numero 0817611221 o sul sito turchini.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pietà de’ Turchini, "Frequenze Inaudite" per la nuova stagione: al via con la Missa di Requiem di Domenico Sarro
NapoliToday è in caricamento