menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fine settimana a Napoli: Gay Pride, concerti e maratone di nuoto

Tutti in piazza per il rispetto della comunità LGBTQI, mentre si balla con Boy Gorge e Roger Taylor dei Duran Duran alla consolle. Sport in acqua per la 45esima edizione della Maratona del Golfo Capri-Napoli

Come da tempo annunciato, l'ultimo week end di giugno porta a Napoli il Gay Pride, dopo ben 14 anni dall'unico evento precedente che si svolse nella città partenopea il 29 giugno 1996. Lo slogan prescelto per la manifestazione è 'Alla luce del sole', una chiara continuazione ideale dell'evento del '96 che aveva come titolo 'Jesce sole'. La comunità LGBTQI (lesbica, gay, bisessuale, trans, queer, intersessuale) e la società civile scenderanno dunque in piazza sabato per il rispetto dei diritti delle persone e l'affermazione della dignità di ogni percorso identitario.

In città e in provincia, poi, tantissima musica di ogni genere e di ogni età. Un revival, non c'è che dire, è quello che aspetta chi si recherà sabato 26 all'Arenile Reload di Cordoglio per ballare. In console, infatti, ci sarà il mitico Boy George. Al Lido La Conchiglia di Salerno, invece, serata a tutto jazz con la la Neapolis Quintet Band per un concerto a due passi dal mare.

Al Mamamù di Via Sedile di Porto, spazio a Paolo Benvegnù impegnato a pubblicizzare il suo ultimo disco 'Dissolution', un assemblaggio scenico di quello che fu l'evento di chiusura del suo scorso tour. Pathos e ironia da non perdere. Così come l'evento sulla spiaggia di Marina di Bagnoli, con il rock campano indipendente che va alla playa. Due serata di pura musica rock nella suggestiva cornice del Mamamù Rock Festival. Tra i partecipanti, A Toys Orchestra, Eterea Postbong Band, Gino Fastidio, Lads Who Lunch e Love in Elevator.

Al Pure Club di Pozzuoli, invece, salirà sul palco Barbara Tucker. Compositrice e soprattutto cantante, nata e cresciuta a Brooklyn, ma anche ballerina e coreografa che fino a oggi ha collaborato con nomi importanti della scena club americana.

Sempre sabato, ma alle 11 del mattino, la vetrina della Fnac di Napoli - spazio radio Kiss Kiss con Ida Di Martino - ospiterà Nello Daniele e il suo ultimo singolo 'Se ti innamorerai' che fa da apripista al nuovo cd in uscita a settembre. Presso la Stazione cumana di Pianura, invece, appuntamento con 'Made in Naples' che permetterà alle giovani promesse del panorama campano di esibirsi e farsi conoscere, al fine di far emergere e valorizzare i veri talenti. Ospite della kermesse Carmela Gualtieri, direttamente dall'ultima edizione del Grande Fratello.

Tutti pronti: domenica all'Arenile arriva addirittura Roger Taylor dei Duran Duran con l'amico Jack Fonique. Mentre era infatti in pausa dai Duran Duran agli inizi degli anni novanta, Roger si è unito a Fonique per produrre musica e cominciare una carriera da dj insieme. Il loro show si basa su una miscela esplosiva di musica house e electro anni Ottanta, una selezione musicale che lascia il dancefloor in continuo saltellare. Il tutto viene impreziosito dall'estro di Roger con la sua Roland SPD electronic drum kit.
Al Nabilah di Bacoli tutti in piedi a rendere omaggio a una Signora, Patty Pravo, per una esibizione live che ripercorrerà il suo vastissimo repertorio ricco di numerosi successi. Quelli che hanno reso la ragazza del Piper una delle più grandi ed amate interpreti della musica italiana.

Domenica si fa festa a Nola con la tradizione secolare che torna puntale. Grande Festa dei Gigli appunto, degli otto obelischi di legno alti 25 metri, interamente ricoperti da decorazioni in cartapesta per lo più religiose, e la barca che vengono condotti a spalla dagli uomini delle 9 confraternite. Al termine della processione, concerto bandistico e fuochi d'artificio.

Sempre domenica, infine, vi sarà la 45esima edizione della Maratona del Golfo Capri-Napoli, la più famosa gara di nuoto gran fondo al mondo. Sul tracciato si sfideranno 24 atleti in rappresentanza di 12 nazioni: 13 uomini, 10 donne e l'italo-messicano Marco Murari fuori gara. Grande festa poi sulla Rotonda Diaz a Napoli dove, in attesa dell'arrivo dei nuotatori, saranno praticati diversi eventi legati a sport differenti. Dalle 11 del mattino alcuni pugili dilettanti saliranno su un ring appositamente allestito per un'esibizione. In collaborazione con la federazione Triathlon, ci sarà poi una prova di aquathlon nella zona di via Caracciolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento