Gli eventi del weekend a Napoli: cosa fare in città dal 23 al 25 agosto

Sabato apertura serale straordinaria a 1 euro al Museo di Capodimonte e domenica gratuita al MANN. Musica e teatro con le rassegne 'Ridere' e 'Classico Contemporaneo'

Sabato apertura serale straordinaria del Museo di Capodimonte

Fine settimana ricco di iniziative in città e in provincia tra teatro, musica, arte, cultura, cinema sotto le stelle, visite guidate e i tanti eventi dell’Estate a Napoli 2019

Ecco 12 appuntamenti da non perdere, selezionati da NapoliToday, dal 23 al 25 agosto:

1. Domenica gratuita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Il 25 agosto, ancora una domenica a porte aperte per il MANN. Un'occasione da non perdere per visitare le collezioni e le diverse mostre ospitate dal museo partenopeo. In particolare, segnaliamo "Mann on the Moon", un'originale e ingegnosa mostra che celebra i cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna

2. Ridere 2019 al Maschio Angioino

Nel cortile di Castel Nuovo, ultimi appuntamenti con il Festival del Teatro Comico, Musica e Cabaret. Venerdì 23 agosto a salire sul palco sarà il trio composto da Ciro Esposito, Ivan Boragine e Salvatore Catanese con “Sotto lo stesso tetto”, mentre a chiudere questa edizione, il 24 e 25 agosto, sarà Diego Sanchez con “Tutte donne insieme a me…” , uno show tributo a Massimo Ranieri interamente tratto dal suo spettacolo cult “Canto perché non so nuotare…da 40 anni”

3. Fiorella Mannoia in concerto

Il 24 agosto fa tappa ad Agerola, nell’ambito del Festival ‘Sui Sentieri degli Dei’, il Personale Tour di Fiorella Mannoia. Appuntamento al Parco Colonia Montana. Prezzo biglietti a partire da €33,00. Info e prenotazioni: 351 9906854

4.  Capodimonte, apertura serale a 1 euro e concerto al Museo

Sabato 24 agosto, dalle ore 19.30 alle ore 22.30, nuova apertura serale straordinaria con ingresso a 1 euro al Museo di Capodimonte (chiusura biglietteria alle ore 21.30). I visitatori potranno ammirare le preziose collezioni e le mostre in corso: al secondo piano Depositi di Capodimonte. Storie ancora da scrivere (fino al 30 settembre 2019), Jan Fabre. Oro Rosso (fino al 15 settembre 2019) e al primo Canova, un restauro in mostra (30 settembre 2019). Inoltre, al primo piano del Museo nella sala dedicata alla pittura emiliana (sala 12) lezione-concerto del M° Rosario Ruggiero e per i più piccoli i racconti sulla storia della Reggia di Capodimonte degli attori Rodolfo Fornario e Antonella Quaranta della compagnia Arcoscenico che accoglieranno i visitatori nelle vesti di Re Pulcinella e di una dama del Settecento, attività offerta dall'associazione MusiCapodimonte

5. Classico Contemporaneo: musica e spettacoli al Chiostro di San Domenico Maggiore

Ad agosto torna la rassegna di musica e teatro che propone i grandi classici in chiave contemporanea. Giovedì e venerdì, omaggio a De Andrè con ‘Bocca di Rosa’, mentre sabato e domenica in scena SALOME’ il settimo velo, tratto da Oscar Wilde

6. Cinema all’aperto, Arena Modernissima al Parco del Poggio

Prosegue anche ad agosto la rassegna di cinema “sotto le stelle” al Parco del Poggio di Capodimonte. Venerdì in programma Nureyev, sabato The wife e domenica Non sono un assassino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI EVENTI --->

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, il bollettino della Regione: 4 nuovi casi in Campania

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Litigio furibondo all'esterno di un bar, giovane presa a schiaffi dal fidanzato

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento