menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Week end all'insegna dell'arte, della musica e della pizza

Festa del libro lungo il Decumano superiore, la pizza celebrata al Vulcano Buono. In mostra la vita della Regina Margherita e le foto di Riccardo Carbone. Cartoons Party con Cristina D'Avena, Raphael Gualazzi in concerto

un-altra-galassia_1_2Il prossimo sarà un week end denso di appuntamenti con un calendario pienissimo di grandi eventi per gli amanti dell’arte, della lettura, della musica e del piatto forte della cucina napoletana: la pizza.

Durante tutto il fine settimana il centro commerciale Vulcano Buono di Nola ospiterà infatti il Pizza Festival, dove i più golosi potranno degustare tutte le specialità della vera pizza napoletana, oltre che divertirsi con gli spettacoli serali. Venerdì 3 toccherà a ROSARIO TOSCANO, Sabato 4 verrà proposta musica live e domenica lo spettacolo dei “SONA MO”.

Questo sarà anche un week end dedicato alla letteratura con scrittori stranieri e italiani di varie case editrici italiane, con "Un'altra Galassia- Napoli Sotterranea", una festa del libro che avrà come location il Decumano superiore, centro antico di Napoli: da Port’Alba a Piazza San Gaetano, grazie anche alla collaborazione delle librerie napoletane. Ad ideare ed organizzare l’evento quattro scrittori (Rossella Milone, Valeria Parrella, Piero Sorrentino e Massimiliano Virgilio), due giornalisti (Pier Luigi Razzano e Francesco Raiola), e il fondatore di Napoli Sotterranea (lo speleologo Enzo Albertini). Tra i vari incontri sono previsti un reading con Ascanio Celestini, un concerto di Francesco Di Bella dei 24 grana, una lezione di poesia con Valerio Magrelli, le letture di Diego De Silva e degli scrittori del collettivo, “sedute spiritiche” nella Napoli Sotterranea per rievocare scrittori del passato e rispondere alle curiosità dei lettori e laboratori ricchi di attività anche per gli under 18.

Per gli appassionati d’arte questi giorni offriranno l’imbarazzo della scelta. Ancora in mostra “Regina Margherita al Palazzo Reale: la vita della Regina, il margheritismo, il mondo nuovo, raccontate attraverso opere d'arte, documenti, arredi, oggetti, fotografie e strumenti tecnologici. Il PAN (Palazzo delle Arti di Napoli) ospita invece Matteo Appignani con il suo progetto Emotional Rescue, la mostra di monocromi per Napoli: un allestimento che documenta in maniera iconica e simbolica la città all’ombra del Vesuvio attraverso immagini dai colori che non lasciano spazio al dubbio (il petrolio per trasfigurare Bagnoli, bianco per Chiostro San Martino e uno smeraldo cupo per il Centro Direzionale).

In mostra anche 140 scatti del fotoreporter Riccardo Carbone presso la Villa Pignatelli. Gli amanti della fotografia non possono perdere quest’appuntamento con un grande artista che in oltre quarant’anni di attività (principalmente come collaboratore del quotidiano “Il Mattino” ) ha saputo raccontare la storia, attraverso immagini toccanti e penetranti una città che non ha mai smesso di attrarre con la ricchezza e complessità del suo tessuto storico, artistico e culturale, generazioni di intellettuali, artisti, scrittori, registi, attori. E ancora arte, ma in provincia: a Pomigliano D’Arco, il Museo della Memoria Vincenzo Pirozzi ospita la mostra “Ritratti in Comune” di Cristina Sodano e Mariana Lubrino, che raccontano la loro città attraverso i volti, le facce che la animano.

Per gli appassionati di libri gialli, la possibilità di assistere ad un omicidio in diretta, misurarsi con un feroce criminale, calarsi in una storia dai contorni foschi, essere protagonisti di una vicenda da indiziati o da investigatori. Tutto nel tempo di una serata in perfetto stile Agatha Christie al Pozzo e il Pendolo.

Sabato sera, a partire dalle 22.30, tuffo nel passato con il Cristina D'Avena Live Show all’Arenile Reload. Un vero e proprio CARTOONS PARTY dedicato a tutti quelli cresciuti canticchiando le sigle dei cartoni animati incise dall’amatissima cantante.

Alla Città della Scienza tornano invece insieme per festeggiare il ventennale della nascita della loro band: gli Almamegretta e Raiz gireranno l’Italia e l’Europa in un tour intitolato “1991-2011: venti anni di dub”, in cui riproporranno i pezzi dei loro storici album (tra i quali ricordiamo i famosissimi “Animamigrante” e “Sanacore”), ma porteranno sul palco anche il repertorio più recente.


Grande chiusura di questo fine settimana così pieno di eventi con il concerto di Raphael Gualazzi. Sarà ancora l’Arenile Reload ad ospitare, domenica sera alle 19.30, il jazz free-style di questo grande artista di gran classe. Pianista, compositore, musicista eclettico e innovatore grazie ad uno stile che unisce e rielabora blues, soul e jazz alla tecnica rag-time dei primi del '900.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento