menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Estate a Napoli 2012

Estate a Napoli 2012

Estate a Napoli 2012, un mare di idee in tutta la città

Spettacoli dal centro storico a Scampia, da piazza Plebiscito a Ponticelli, dal Parco archeologico di Pausillypon a piazza Mercato con la "Notte della tammorra", e poi il PAN e le Terme di Agnano

Presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo è stato presentato il cartellone di eventi di Estate a Napoli 2012. Presenti il sindaco Luigi de Magistris, l’Assessore alla Cultura e al Turismo Antonella Di Nocera, ed il responsabile della direzione territoriale Campania di Cariparma Crédit Agricole Emilio Di Castro.

Duecentoventimila euro di spesa per 77 eventi. "Un mare di idee in città" è il titolo della rassegna che anche quest'anno propone la formula della precedente edizione. "Non è affatto un augurio pubblicitario, ma una assoluta certezza per questa nuova Estate da vivere a Napoli - ha detto l'assessore alla Cultura, Antonella Di Nocera - L'idea di fondo é sin troppo semplice: far comunicare tra loro artisti, luoghi e spettatori. Un intreccio di ruoli che al tempo stesso è emblema e senso della nostra programmazione, che si svilupperà tra i monumenti, i parchi e la periferie".

La novità di quest'anno è anche la sponsorizzazione di un noto istituto di credito che ha deciso di sostenere l'intero programma con un contributo di 40mila euro. "Questa collaborazione pubblico-privato consente di migliorare l'offerta, sempre ampia, di eventi e a differenza degli anni precedenti, lo facciamo con investimenti monetari bassi, ma con un forte investimento di uomini e mezzi aumentando sempre più la qualità dell'offerta" ha detto de Magistris. Il Comune ha voluto immaginare una sorta di unica performance in divenire, giorno per giorno, quartiere per quartiere, per coinvolgere residenti e turisti in un movimento che vuole rappresentare non solo il talento di chi qui è nato ma pure accogliere coloro che cercano a Napoli nuova luce.

IL PROGRAMMA

accordi@DISACCORDI, IL CINEMA ALL'APERTO

NAPOLI VILLAGE FESTIVAL ALLE TERME DI AGNANO

GLI EVENTI AL MASCHIO ANGIOINO


GLI EVENTI A SCAMPIA

GLI EVENTI A PONTICELLI

Il punto di riferimento dell'intera 'rassegna' è ancora una volta il cortile del Maschio Angioino, che dal 15 luglio al 29 settembre ospiterà eventi dedicati alla musica e al teatro. Prevista anche la canzone d'autore e il jazz, la musica elettronica e il rap, il linguaggio etnico e i titoli rock, fino a che questi possano mescolarsi con l performance di teatro dei lunedì. "In estate, ci sia concesso, invitiamo il pubblico a ribaltare le sue abitudini: e così se dall'autunno alla primavera, il lunedì le sale restano al buio, nella bella stagione gli spettatori potranno sedersi nella bella platea del cortile del Maschio" ha aggiunto Di Nocera. Castel Nuovo è soltanto uno dei luoghi: infatti, sarà coinvolta tutta la città da Scampia a Pianura passando per Fuorigrotta, Soccavo ed il Vomero fino al centro storico. "Sarà bello vedere, contemporaneamente, spettacoli nella city e nella piazza di Scampia, in piazza Plebiscito e al Palargine di Ponticelli, nel Complesso monumentale di Sant'Eligio e nel Parco archeologico del Pausillypon. Da luglio a settembre, lo ribadisco, coinvolgendo di volta in volta la piazza a mare di Bagnoli, le vie di Soccavo e di San Pietro a Patierno, il parco Robinson di Fuorigrotta e il parco del Poggio ai Colli Aminei" aggiunge Di Nocera. Gli amplificatori avranno un ruolo delicato anche in piazza Mercato, dove è attesa la "Notte della tammorra" con l'ex NCCP Carlo Faiello. Medesima attesa, inoltre, per i suoni classici prodotti dal Coro e dall'Orchestra del San Carlo, che troveranno un rifugio d'eccezione prima a Ponticelli e dopo a Scampia, dove la cultura deve necessariamente avere il suo spazio naturale. Da sottolineare che a Ponticelli arriveranno anche serate di cabaret e concerti di musica indie, con Slivovitz, 'A 67 e Foja, e tra le ombre delle Vele della 167 giungeranno prima i collettivi hip hop affiancati dal dj-set della 99Posse, poi il nuovo rock-rap di Franco Ricciardi, scelto dal regista Matteo Garrone per la colonna sonora del nuovo film "Reality".




 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento