Earth Day Italy con gli scout nel Rione Sanità

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Il 14 aprile l'associazione scout laica CNGEI di Napoli partecipa all'evento nazionale Earth Day Italia proponendo a tutta la cittadinanza una giornata all'insegna dell'ecologia nel Parco San Gennaro del Rione Sanità in via San Gennaro dei Poveri.

Dalle 10 del mattino gli scout proporranno giochi e laboratori per ragazzi sulla tematica del riciclaggio. In contemporanea, saranno esposte le opere realizzate da cittadini, scuole e associazioni del territorio per il concorso "Arrecuper…arte!" promosso dagli scout a cui i partecipanti alla giornata saranno chiamati a dare un voto. Il concorso ha l'obiettivo di sensibilizzare i più giovani al recupero delle risorse tramite la creazione di sculture fatte con materiale riciclabile. Al termine della mattinata saranno proclamati cinque vincitori: la creazione più bella, la più creativa, quella che ha utilizzato più materiale riciclabile, quella con un profondo significato e quella più utilizzabile. Agli autori delle opere create saranno consegnati premi alla presenza delle istituzioni.

Il progetto nazionale Earth Day Italia prevede la pulizia di un area verde, degradata od abbandonata. Il Parco San Gennaro è una di queste: negli anni è stato chiuso dalle istituzioni per mancanza di fondi, abbandonato e danneggiato ripetutamente, privando i cittadini di uno spazio di fondamentale importanza per tutti. Gli scout della Sezione di Napoli del CNGEI, avendo avviato una collaborazione con la rete di associazioni di volontariato del rione Sanità per poter far nascere il progetto di scautismo in quella zona, hanno potuto conoscere la storia del Parco e affiancarsi alle associazioni della "rete sanità" per chiedere alle autorità competenti la riapertura del parco in tempi brevi. Gli scout hanno inoltre organizzato giornate di pulizia e ripristino del parco per poterlo riconsegnare ai cittadini nella sua veste migliore.

Gli scout hanno scelto di adottare il Parco San Gennaro per dare un esempio concreto di cittadinanza attiva ai giovani della zona che dovranno poi essere successivamente i fruitori di questo bene pubblico.

Torna su
NapoliToday è in caricamento