Solo per un po': online il nuovo singolo di DONIX

Soul, urban, r’n’b, electro, pop e hip hop: il nuovo brano è la sintesi delle matrici musicali della cantautrice napoletana. Sarà disponibile dal 23 luglio solo su Spotify

DONIX

SOLO PER UN PO’ è la sintesi delle matrici musicali di DONIX.
Soul, urban, r’n’b, electro, pop e hip hop. La musicista e cantautrice napoletana – che nel 2019, dopo un tour fianco a fianco con Zulù della 99Posse, aveva sedotto l’audience pubblicando tre differenti singoli: 2.13, Flamenco, In cerca di – giovedì 23 luglio ritorna a far ballare online. Solo su SPOTIFY.

È un’estate strampalata, questa del 2020. Un’estate poco prevedibile. Un’estate jungla, verrebbe da dire. Quale migliore maniera per non sprecare le emozioni, i sorrisi, la grinta, e continuare a credere che la musica sia il migliore scudo-salvagente? 

Una nuova canzone. Un inno al femminile. Purissimo desiderio pronto a sbriciolare gli argini esclusivamente dalle piattaforme streaming, anticipando l’album programmato per fine settembre. La riccia interprete del Vesuvio ora scuote i capelli con un ritornello esplicito e inequivocabile. Poco spazio per l’inibizione. Qui regna la volontà di libertà.

Donatella Scarpato, alias DONIX, è un’artista consapevole del linguaggio, del ritmo e del groove. Lo racconta qui: “Il brano, nato prima dell’emergenza Covid, può descrivere lo stato d’animo e il desiderio che ha pervaso noi tutti durante la reclusione forzata: voglia di libertà. Evadere, anche solo per pochi attimi, da una situazione di costrizione, da una realtà routinaria che impedisce la naturale propensione dell’essere umano alla socialità e all’esperienza. La canzone è nata in studio insieme al mio producer Oluwong, testo e musica si sono innestati l’uno sull’altro. Il ritmo è incalzante. Pronti via!”

Già frontwoman del combo La Pankina Krew, DONIX è oramai su un rettilineo che a breve la condurrà verso il dancefloor solista. E che adesso emerge possente con una canzone che ha le doti del tormentone e che, però, è una scintillante canzone d’autrice. “Nella prima strofa – dichiara la musicista originaria del quartiere periferico di Ponticelli, che ama Enzo Avitabile, Mia Martini, Erykah Badu e Lucio Battisti – parlo di una persona che vive una condizione che non l’appaga totalmente, ha bisogno di fare chiarezza nei propri sentimenti e ha la voglia di conoscere realtà altre dalla sua. Nel ritornello riassumo l’intenzione ‘libera solo per un po’, libera forse tornerò’. Libera di andare ma anche di ritornare. La seconda strofa: ‘Boom come pazzia’. L’onomatopea lascia esplodere uno stato interiore. Non aggiungo di più. Ballatela. È per la vostra estate”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento