Eventi Bagnoli

Decima edizione DiscoDays a Napoli il 28 Aprile alla Casa della Musica

DiscoDays è la fiera del DIsco e della Musica. Cd, Vinili, Memorabilia, Presentazioni, Showcase e Live

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

X Edizione DiscoDays + Live
Fiera del Disco e della Musica
28 aprile 2013 | Napoli - Casa della Musica c/o Palapartenope
ore: 10.00 - 22.00 | ingresso: 4,00 euro

E' ormai tutto pronto per la grande festa che si terrà in occasione della decima edizione della fiera del disco e della musica. Varie sono le iniziative previste per l'oramai storica e collaudata rassegna partenopea dedicata alla musica. La consueta fiera del disco vanterà, oltre alle decine di stand con dischi in vinile, un programma di eventi ed iniziative mai così ricco ed a tutto tondo intorno al mondo della musica.

In occasione della X edizione di DiscoDays sarà predisposto l'annullo filatelico speciale a cura di Poste Italiane. L'attivazione del servizio filatelico temporaneo dotato di annullo speciale si terrà dall'apertura e per tutta la mattinata sino alle 15.30. DiscoDays realizzerà per l'occasione le cartoline da collezione, aventi cinque differenti soggetti, saranno oltre che limitate anche numerate in soli cento pezzi ognuna. Oggetti da collezione firmati dal fotografo Riccardo Piccirillo in esclusiva per DiscoDays.

Sarà un'installazione con le proiezioni delle fotografie dei momenti più belli e significativi di questi primi cinque anni vissuti insieme con passione per la musica e per i dischi, principalmente con quelli in vinile. La retrospettiva fotografica di DiscoDays in collaborazione con Tilllate.com vanterà gli scatti dei fotografi Riccardo Piccirillo (fotografo di DiscoDays), Giuseppe D'anna e Davide Visca.

Per l'intera giornata sarà ospitata la mostra d'arte contemporanea The Icons - i volti della musica - il progetto nato da una idea di Nello Arionte e sostenuto da "ProMuoviAmoArte", dedicato ai più celebri protagonisti della musica. L'esposizione intende condividere le finalità di DiscoDays rivolte alla divulgazione della musica e della sua cultura attraverso una serie di iniziative a 360°. Una galleria di 15 opere realizzate da noti protagonisti dell'arte contemporanea testimonierà al pubblico di DiscoDays lo straordinario intreccio tra arte e musica in un evento unico e multisensoriale.

Sarà esposta al pubblico la mostra fotografica personale di Elena Aquila "Musiscattando!", vincitrice del concorso fotografico nazionale Musica a Scatti indetto da DiscoDays in collaborazione con May Day News.
<< Gli occhi di Elena si fermano su particolari di una scena musicale, come un musicista accentuerebbe una nota di un assolo. Quelle di Elena sono quindici note che riescono a suonare anche senza avere per forza bisogno di una visione d'insieme. Si va da un plettro al riflesso di una banda in un trombone, da una paletta di una chitarra a un piccolo tatuaggio raffigurante un pentagramma.>>

In mattinata sarà presentata in esclusiva nazionale il "numero 1" della nuova rivista di collezionismo e cultura musicale Raro Più con l'intervento dell'editore e direttore editoriale Fernando Fratarcangeli.

Si ripete, dopo il successo della scorsa edizione, il MIiletti WorkShop Experience con l'attribuzione dei Miletti Great Album Tribute Awards, che nasce con l'intento di offrire alle nuove leve della scena jazzistica, un'occasione di confronto con i classici della tradizione discografica. Il premio vuole essere uno sprone per le giovani generazioni a ricercare un linguaggio musicale nuovo e moderno, anche partendo dallo studio dei grandi maestri del passato ai quali si vuole rendere omaggio. Le esibizioni di quattro formazioni musicali dei conservatori di Avellino, Benevento, Napoli e Salerno avverrà a partire dalle ore 11.30 ed i gruppi riceveranno il riconoscimento offerto dalla Famiglia Miletti e grazie alla partnership realizzata per questa occasione con il Sorrento Jazz Festival uno dei gruppi che si esibirà sarà candidato a partecipare alla prossima edizione del Festival della Penisola.

Alle ore 13.00 avverrà la presentazione ufficiale del primo disco da solista di Sergio Forlani dal titolo "Non solo etno…". Con Sergio Forlani al pianoforte suoneranno dal vivo Roberto Giangrande al contrabbasso, Davide Ferrante alla batteria e special guest Rocco Di Maiolo al sassofono.

Alle ore 15.00 sarà presentata l'associazione Save the Vinyl che, in collaborazione con Radio Sca, premierà i vincitori del Dj contest.. A seguire avverrà la presentazione per la prima volta in Italia della pubblicazione "Vinilici. La passione per il disco" che racchiude oltre cento contributi e storie di negozi e collezionisti di dischi. Il libro, naturalmente disponibile in fiera, sarà promosso con un'inconsueta presentazioni ai visitatori dagli stessi partecipanti all'iniziativa editoriale presenti domenica a DiscoDays.

Alle 17,00 la fiera del disco e della musica ha il piacere di ospitare e presentare il progetto editoriale "Musica Contro le Mafie", nato da un'idea di Gennaro de Rosa, Giordano Sangiorgi e Marco Ambrosi, e grazie ad Mk Records, in collaborazione con l'Editore Rubbettino. il progetto si è sviluppato in un libro-cd il cui ricavato andrà all'Associazione LIBERA. Alle ore 17.00 il progetto a cui gli artisti coinvolti hanno dato il loro contributo utilizzando non la loro "solita arte" ma altre forme di espressione e comunicazione: dalla scrittura alla fotografia, dalla poesia alla grafica (disegni, vignette, tele ecc…) verrà presentato con l'esibizione live dei Capatosta, vincitori di musica contro le mafie 2010.

Sarà assegnato come in ogni edizione il Premio Rete dei Festival, che sarà attribuito e consegnato alle 17.30 al duo partenopeo Tarall & Wine formato da Dario Sansone (Foja) e Claudio Domestico (Gnut) che da poco hanno realizzato insieme il loro primo album.

Alle 18.00 Antonio Manco, con i suoi Briganti, presenterà il suo primo progetto solista "Ok... Il momento è giusto" completamente autoprodotto sotto la direzione artistica di Giuseppe Spinelli. L'album, dalle sonorità rock coniugate a dei testi di matrice cantautorale, tratta in maniera diretta tematiche importanti come la situazione politica italiana e il decadimento dell'informazione televisiva

In serata sul palco di DiscoDays si terranno le premiazioni del Festival della Cicala, con l'alto patronato del Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano che ha conferito le medaglie alla manifestazione canora. La giuria del Festival è composta da quattordici Istituti scolastici di varie regioni d'Italia che hanno scelto tra le 56 canzoni giunte le cinque nomination, che si esibiranno dal vivo: Paolo Farina (Puglia), Simone Spirito (Campania), The playmore (Campania), Joey Tribbiani (Campania) e Stefano Zonca (Piemonte). Le scuole che hanno aderito all'iniziativa sono il frutto della collaborazione con la Rete dei Festival promossa del MEI di Faenza e che ha contribuito alla formazione della giuria. Ad aprire la manifestazione LaStè & Motorcycle Mama vincitrice della passata edizione. Al vincitore andrà la medaglia del Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano che sarà consegnata dal cantautore Nino Buonocore e un'opera dell'artista Lello Esposito consegnata dal Sindaco del Comune di Casavatore Dott. Salvatore Sannino. Una seconda medaglia sarà consegnata dal Presidente dell'Associazione Nazionale Antiracket Tano Grasso per le preferenze espresse dai minori presenti nei penitenziari minorili di Nisida ed Airola. Sarà assegnato in collaborazione con il Godfather Studio il Premio DiscoDays alla migliore esecuzione live tra le esibizioni eseguite durante la finale, che riceverà la possibilità di registrare nello studio di registrazione Godfather un singolo in analogico.

Il clou musicale della nuova edizione di DiscoDays ha per titolo "Black & Blue". E' una doppia serata dedicata alla musica afro americana, al rhythm 'n' blues, al soul e al grande blues. Ad esibirsi i migliori musicisti che questa città propone da diversi anni in questo genere ovvero i No Press che suoneranno in apertura a partire dalle ore 21.00. La formazione annovera Aurelio Fierro junior, Maria Teresa Amato, Antonello Lamberti, Fabrizio Milano, Fabrizio Gerli e Giulio Uggiano. Il repertorio spazia da Marvin Gaye a Otis Redding e grazie alla corposa sezione di fiati composta da Silvio Amoroso, Franco Manco, Mario Tammaro, Angelo Riccio e Franco Spicciariello si arricchisce di timbri sonori entusiasmanti. La seconda parte della serata è dedicata al grande blues ed è coordinata dall'Associazione Angeli Blues. A formare la band di base ci saranno Guido Migliaro e the Blues Buddies che coinvolgerà i tantissimi musicisti presenti come Mario Blue Train Insenga, Luciano Nini, Nicola Orabona, Francesco Battarino, Andrea Palazzo, Lorenzo Hengeller, in una straordinaria jam session.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decima edizione DiscoDays a Napoli il 28 Aprile alla Casa della Musica

NapoliToday è in caricamento