Diego Sanchez in scena con "Il fatto è questo....Statemi a sentire!"

Domenica 9 agosto presso il Parco Attianese di Pianura in occasione della rassegna estiva di spettacoli offerti dal Comune di Napoli ESTATE A NAPOLI ARTerie andrà in scena "...il fatto è questo....Statemi a sentire!", scritto e interpretato da Diego Sanchez diretto da Gianfranco Pitti. 

Lo spettacolo è un one man show che ha come scopo principale l'omaggio d'autore dedicato a quanti abbiano reso grande e indimenticabile il Teatro e la Musica Italiana. 
Da Viviani ad Eduardo fino a Garinei e Giovannini per il teatro e da Di Giacomo a Carosone per poi passare da Modugno a Pino Daniele per la musica, si susseguiranno monologhi e canzoni appartenenti ad un'epoca dove arte e cultura la facevano da padrona.

L'ingresso è gratuito e si consiglia la registrazione disposta dal decreto anti-covid all'indirizzo mail info@ravellosrl.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il Bellini riapre con "Il Piano Be": la programmazione Ottobre/Dicembre 2020

    • dal 22 ottobre al 20 dicembre 2020
    • Teatro Bellini
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • 30 anni di Galleria Toledo: 20 spettacoli per la nuova stagione

    • dal 27 ottobre 2020 al 23 aprile 2021
    • Teatro Galleria Toledo

I più visti

  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • A Capodimonte la mostra "Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli"

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 gennaio 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Ghost Tour, percorso notturno tra i luoghi più infestati del centro antico di Napoli

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Centro antico Napoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento