Eventi Pendino / Via Bosco di Capodimonte

Riapre a Capodimonte il forno della prima pizza margherita

In occasione del "Progetto del giardino delle delizie", che prevede il ripristino delle antiche produzioni realizzate nel periodo borbonico, sarà possibile degustare la pizza Dop con le Pappaccelle di Enzo Coccia

Pizza

Nella mattinata del 23 novembre la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, la Soprintendenza BAPSAE di Napoli e Provincia e la Direzione del Real Bosco di Capodimonte, in collaborazione con Slow Food Campania, Fabbrica delle Arti, Lande e Pizzeria “La Notizia”, promuoveranno il "Progetto del giardino delle delizie", che prevede il ripristino delle antiche produzioni realizzate nel periodo borbonico.

Sono in programma una visita guidata dei luoghi con cenni sulle produzioni naturali presenti nell'orto a cura degli esperti di Slow Food. Enzo Coccia, il patron della Pizzeria "La Notizia", proporrà l’attesa degustazione della Pizza Dop con le Papaccelle napoletane e gli Antichi Pomodori di Napoli, Presìdi Slow Food messi a coltura nel giardino Torre dalla Comunità del Cibo del Real Bosco di Capodimonte capeggiata dagli agricoltori Bruno Sodano e Vincenzo Egizio e sostenuta da Lande.

Le produzioni, compresa la pizza, saranno presentate storicamente e didatticamente allo scopo di recuperare culturalmente i luoghi e la tradizione. Partiranno per l’occasione da Porta di Miano e da Porta di Mezzo i minibus ogni 30 minuti circa a partire dalle ore 10,30. Per informazioni e accrediti, è possibile rivolgersi alla dr.ssa Rosa Romano della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania all'indirizzo email rosa.romano@beniculturali.it.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre a Capodimonte il forno della prima pizza margherita

NapoliToday è in caricamento