Degustazione al Buio e visita guidata al Museo del Sottosuolo

Una esclusiva degustazione di vini pregiati. Un modo nuovo ed emozionante di vivere il senso del gusto e dell’olfatto, rigorosamente al buio. Sabato 12 ottobre alle ore 21 torna, a grande rischiesta, l’evento Degustazione al Buio e visita guidata al Museo, che si terrà nella suggestiva location del Museo del Sottosuolo.

La degustazione si svolge totalmente al buio, ma senza alcun pericolo. Le guide faranno accomodare i partecipanti durante la degustazione al buio, che saranno accompagnati dalla nostra guida e dal nostro Sommelier, all’interno delle 3 sale principali, dove in ognuna degusteranno un vino diverso. Sarà all’interno della sala delle riggiole, dove le luci si spegneranno, per esaltare i sensi e assaporare in modo particolare uno dei tre vini.
Nel corso della serata, la degustazione dei vini sarà accompagnata da assaggi di cibo, selezionati appositamente per non influenzare troppo le percezioni olfattive e gustative, andando così alla scoperta delle caratteristiche, dettagli e curiosità, delle diverse tipologie di vini.

Varie ricerche affermano che circa il 70% dell'apprendimento umano passa attaverso l'utilizzo della vista. Venendo a mancare, gli altri sensi come udito, tatto, olfatto e gusto suppliscono aumentando le rispettive capacità…insomma, sarà un'esperienza unica, da non perdere per gli amanti del vino, ma soprattutto per chi ama fare esperienze originali e fuori dai soliti schemi. Una serata esclusiva, che prima incuriosisce, poi stupisce ed affascina.
Un’occasione, per chi ancora non ne avesse avuto modo, di conoscere i segreti del sottosuolo napoletano, che risiedono nelle sale del museo, in un luogo dove si condensano anni e anni di storia. Dagli antichi greci, passando dai romani e dai primi cristiani, fino a giungere in epoca moderna, quando durante i conflitti bellici, la cavità, posta a 25 metri sottoterra a Piazza Cavour  140, rappresentò un rifugio per i napoletani in fuga dall'inferno delle bombe che minacciavano la superficie. Il sottosuolo napoletano, divenendo un vero e proprio rifugio antiaereo, ha ospitato per anni migliaia e migliaia di persone che si sono amate, odiate, sposate, che hanno condiviso passioni politiche, idee e addirittura nascite e morti. Lo spesso tufo di cui sono formate le antiche cisterne, durante la seconda Guerra Mondiale, salvò migliaia di vite umane.

Si potranno degustare i vini dell' Azienda ALOIS
Primo vino: Caiatì-Pallagrello Bianco
Secondo vino: Cunto-Pallagrello Rosso
Terzo vino: Trebulanum-Casavecchia 
Il tutto accompagnato da ottime stuzzicherie

L’evento è a numero chiuso
prenotazione obbligatoria al 328 0115044
Contributo evento + visita guidata € 18

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • A Capodimonte la mostra "Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli"

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 gennaio 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Ghost Tour, percorso notturno tra i luoghi più infestati del centro antico di Napoli

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Centro antico Napoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento