Barra Fair Play Center, sport e cultura al servizio dei giovani

Il Centro Ester protagonista nel sociale grazie al buon esito del progetto che per 14 mesi consentirà l'approccio allo sport di 600 ragazzi provenienti da dieci scuole

Il Centro Ester protagonista nel sociale grazie al buon esito del progetto Barra Fair Play Center che per 14 mesi consentirà l'approccio allo sport di 600 ragazzi provenienti da dieci scuole incluse nel percorso organizzato, in collaborazione con la Regione Campania, nell'ambito delle attività di "Scuola Viva".

"Abbiamo sempre dato grande attenzione al sociale - spiega il presidente Pasquale Corvino - e lavorando bene siamo riusciti a vincere un bando importante e di grande qualità. Solo 4 soggetti in Campania ci sono riusciti e noi rappresentiamo tutto il polo ad Est di Napoli. Dobbiamo ringraziare la Regione Campania e l'assessore Lucia Fortini che ripone grande fiducia nel Centro Ester".

Saranno coinvolti i tecnici delle 18 discipline praticabili al Centro Ester che saranno a disposizione dei professori di scienze motorie dei vari Istituti coinvolti, affiancandoli nelle ore previste direttamente nelle scuole. I ragazzi potranno, in orario extrascolastico, praticare la disciplina preferita e confrontarsi con gli altri partecipanti al progetto, dando vita ad esperienze integrate ludico sportive orientate verso giochi sportivi scolastici.

"Un bel progetto. Per recuperare la dispersione scolastica e permettere il coinvolgimento delle fasce sociali più deboli nello sport. Come soggetto capofila - spiega Pino Russo coordinatore tecnico del Centro Ester - abbiamo coinvolto ben dieci istituti scolastici. Il progetto prevede parti sportive e culturali. Inoltre c'è una fase molto importante che riguarda gli incontri con i genitori, della durata di 200 ore, che offre l'opportunità alle famiglie degli alunni di ricevere suggerimenti e proposte in merito all'attività ludico sportiva svolta all'interno delle strutture interessate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non meno importante il segmento valutativo del progetto. In questo modo è possibile monitorare il comportamento dei giovani circa il rispetto delle regole nei giochi di squadra. Periodicamente i docenti effettueranno osservazioni e riflessioni sulle esperienze condotte e sui momenti di incontro con le famiglie.
L'apertura e la conclusione del progetto Barra Fair Play Center, prevista per giugno del 2021, verranno sottolineati con altrettanti eventi con la partecipazione delle scuole interessate e delle famiglie.
Inoltre l'evento finale prevede l'organizzazione al Centro Ester di un villaggio che occuperà il periodo estivo di sospensione delle attività didattiche. Ci saranno manifestazioni all'aperto, giochi tipici del campo estivo al fine di completare con un'attività ludico-creativa il percorso sportivo iniziato con il progetto. Non mancheranno eventi di cinema, teatro, gastronomia e serate a tema con musica e balli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento