Cosmo presenta il nuovo album “L'ultima festa” insieme agli Anudo

Partirà da Napoli, nello specifico dal Lanificio 25, il tour promozionale de “L’ultima festa”, il nuovo atteso album di Cosmo – all’anagrafe, Marco Jacopo Bianchi e, per i più, leader degli apprezzati Drink To Me –, disponibile in tutti i negozi e store digitali a partire dall’8 aprile: un disco che ammicca, con i suoi testi marcatamente pop, e che, al contempo, intesse trame musicali articolate, dalla coraggiosa sperimentazione sonora. Sabato 9 aprile, però, non toccherà soltanto a Cosmo presentare l’ultima fatica discografica: come l’altro, anche gli Anudo parteciperanno alla prossima rassegna “Spring Attitude” di Roma, ma, prima, eseguiranno di fronte al pubblico di Porta Capuana il loro nuovo gioiellino di musica elettronica. “Zeen”, questo il titolo dell’album d’esordio della band, di casa tra Berlino e le Alpi cuneesi, che con soli due singoli all’attivo – “Just” e “Fools” – aveva già attratto su di sé l’attenzione del pubblico e della critica di settore. Un doppio release party, dunque, che si concluderà con la selezione del dj Mr. ROR, sempre all’insegna della buona musica elettronica.

COSMO. Cosmo (Marco Jacopo Bianchi) - meglio conosciuto anche in veste di frontman e leader dei Drink To Me, una delle band più solide e apprezzate del nostro panorama underground – non ha paura di rischiare: la sua musica cerca di parlare un linguaggio nuovo, imbastardito dalle esperienze e dalla sperimentazione.  Prova a far convivere una scrittura spiccatamente pop con un’attitudine che pesca a piene mani nell'universo della musica da club e che guarda senza timidezza anche a mondi all'apparenza lontanissimi e irraggiungibili. Le sue sono canzoni che si possono cantare a squarciagola, ma anche ballare senza sosta e senza prestare attenzione al testo. Oppure possono essere ascoltate nel silenzio di una stanza e arrivare dritte al cuore.  Pop, lo ripetiamo, ma anche altro. 

Il suo nuovo album si chiama “L'ultima festa” ed uscirà l’8 aprile in vinile, CD, e digitale per 42 Records (con distribuzione Master Music e Believe). Anticipato dal singolo Le voci (https://www.youtube.com/watch?v=o05EEPcHz50), un vero e proprio manifesto estetico e sonoro del Cosmo-pensiero (anche grazie al video girato da Jacopo Farina, con il contributo del performer Giacomo Laser) che gioca continuamente col contrasto tra realtà e sogno, delirio e concretezza, “L'ultima festa” amplifica i contenuti che avevano reso “Disordine” uno dei dischi più celebrati e interessanti del panorama italiano di questi ultimi anni.
Nel nuovo lavoro Cosmo ha provato a superare i suoi limiti cercando di far convivere un approccio più diretto alla scrittura dei testi (nelle nuove canzoni c'è davvero molto di Marco, della sua persona, la sua vita), con una maggiore libertà nell'affrontare le trame musicali, sempre più inclini a lunghe fughe strumentali.

ANUDO. Tre vite convergenti: un laureato in matematica con la passione per la fisica acustica, un cantante rock dedito alla sperimentazione sonora, un pianista classico rapito dal punk e tramutato in producer. Apparentemente distanti tra loro, ma con un tratto distintivo in comune: girano l’Europa suonando musica elettronica, con lo pseudonimo di ANUDO: “Uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana” (Dance Like Shaquille O’Neal). Apparentemente distanti tra loro, ma con un tratto distintivo in comune: girano l’Europa suonando musica elettronica, con lo pseudonimo di ANUDO: “Uno dei nomi su cui puntare per il futuro prossimo dell’elettronica nostrana” (Dance Like Shaquille O’Neal). Con soli due singoli pubblicati a giugno e novembre del 2015, i tre producer hanno suscitato forte curiosità da parte di pubblico e addetti ai lavori, suonando oltre 50 concerti, tra Italia ed Europa.

Gli Anudo hanno calcato palchi di importanti festival quali Balaton Sound in Ungheria, Nuvolari e Reset festival in Italia e condiviso il palco con le migliori realtà della musica elettronica italiana: Niagara, Aucan, Drink to me e tanti altri. Grazie alla partecipazione alla prima Biennale MArteLive, in cartellone con nomi del calibro di Crookers, Mogwai, Fanfarlo, Gang of Four, la band ha firmato un contratto discografico con MArteLabel, etichetta per la quale ha pubblicato “Zeen”, l’atteso album d’esordio, un full-length di 10 tracce. Gli Anudo collaborano stabilmente con John Davis, celebre sound engineer di casa ai Metropolis Studios di Londra, hanno il loro quartier generale in un recording studio tra le alpi piemontesi e sovente si trovano a Berlino, dove hanno anche registrato uno speciale video per The Open Stage Berlin, suonando Live in una particolare location urbana. I primi due singoli degli Anudo sono stati trasmessi da alcuni network nazionali in italia (Rai Radio1 / M2O), inoltre il trio si è esibito in uno speciale live-set su Rai Radio 2. Attualmente Il videoclip di Fools, con la partecipazione dell’eccellenza della danza italiana Daniele Salvitto, è in rotazione su Clubbing TV, canale europeo con sede a Parigi, dedicato alla musica elettronica. Gli Anudo saranno in tour promozionale durante tutto il 2016.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento