"Contacunte di Natale": canti e racconti tradizionali della Campania

Il 17 dicembre, presso la Chiesa di Sant' Agostino degli Scalzi a Materdei, Lello Ferraro in «Contacunte di Natale»: Il Natale nei canti e nei racconti tradizionali della Campania

Gli uomini dell’Antichità notavano con timore che in questo periodo dell’anno, l’arco tracciato dal cammino del sole era sempre più basso, sempre vicino all’orizzonte. Questo declino costante veniva percepito come qualcosa di spaventoso: temevano di restare per sempre al buio, prevedendo amare conseguenze per lo scorrere della Vita.
Per scongiurare l’avvento delle tenebre, essi cominciarono ad accendere fuochi; addobbare con rami ed erbe particolari le proprie abitazioni e si cibavano di semi, miele e frutta secca. Si scambiavano doni e formule propiziatorie mentre si riunivano in attesa che il Sole ripren
desse il suo cammino benevolo… Da qui probabilmente ebbe origine la consuetudine di stare insieme mangiando, giocando, raccontando nell’attesa del risveglio della Natura.

Organizzazione Ciro Guida e Fulvio de Innocentiis
Cura del suono Rosario Fiorenzano
Ingresso Libero con sottoscrizione volontaria all'uscita.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento