"Chi è papà", il nuovo brano di Daniele Bianco

L'autore di "Nu matrimonio napulitano" pubblica un nuovo singolo dedicato ai padri separati, ma "è dedicato ai papà con la P maiuscola e non a quegli uomini che maltrattano le mogli e non fanno il proprio dovere con i figli. Questo brano è per i papà separati che, come me, dedicano corpo e anima ai propri figli"

"Chi è papà", pubblicato il nuovo brano di Daniele Bianco.

"Non è stato facile incidere questa canzone - dichiara Daniele Bianco - l'emozione era troppo forte e le note erano bagnate dalle mie lacrime". Con voce rotta dalle dall'emozione, Daniele Bianco ci parla del suo ultimo singolo, "Chi è papà", inno per tutti quei padri molto spesso allontanati dai figli dopo la separazione, e costretti a viverli solo nei ritagli decisi dal tribunale. "Ci tengo a specificare che il mio brano è dedicato ai papà con la P maiuscola e non a quegli uomini che maltrattano le mogli e non fanno il proprio dovere con i figli - prosegue il cantautore - questo brano è per i papà separati che, come me, dedicano corpo e anima ai propri figli".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il brano, uscito da pochissimo, già sta spopolando in Italia e si prepara a diventare un inno per i padri separati; Bianco infatti non è nuovo a regalarci colonne sonore significative, basti pensare al brano "Nu matrimonio napulitano", colonna sonora del famossissimo "Castello delle Cerimonio" in onda su Real Time.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento