Cappella Sansevero. Visita guidata 5 maggio 2013

Visita guidata presso la Cappella Sansevero

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Domenica 5 maggio, l'Associazione Terramia dà un nuovo appuntamento presso la Cappella Sansevero, autentico gioiello della scultura internazionale a Napoli e celebre per la presenza del Cristo velato di Giuseppe Sanmartino e della Pudicizia di Antonio Corradini.

Attraverso la lettura stilistica e iconografica delle opere d'arte, si avrà modo di cogliere come la cappella, legata alla personalità del principe Raimondo di Sangro, gran mecenate ed una delle figure più carismatiche della Napoli settecentesca, abbia un'origine culturale veneta, arricchita da componenti romane, genovesi e austriache, affiancata dall'impronta napoletana di alcuni gruppi marmorei, dovuta esclusivamente alla mano di artisti locali.

L'appuntamento è alle ore 12.00 presso Piazza S. Domenico Maggiore di fronte al bar Scaturchio immediate vicinanze dell'edicola.
La visita inizierà alle ore 12.30 e avrà la durata di circa un'ora. E' richiesto un contributo tecnico-scientifico di €. 3

I costi di ingresso per la cappella Sansevero sono:
Biglietto ordinario d'ingresso alla Cappella Sansevero € 7.
Biglietto ridotto (Ragazzi 10-25 anni; possessori di Artcard) d'ingresso alla Cappella
Sansevero: € 5.
La visita e' limitata a un numero massimo di 15 partecipanti.

Per prenotazioni, contattare Associazione Culturale Terramia ai numeri: 3481149647; 3386702541; 0816140920.
Il sito dell'associazione é: www.assodipendenti.it

Torna su
NapoliToday è in caricamento