Campo STEM Forcella Brilla: matematica, scienza e tecnologia nel cuore di Napoli

Offrire ai ragazzi e alle ragazze di Forcella la possibilità di misurarsi con materie STEM (acronimo dall’inglese di Science, Technology, Engineering and Mathematics) in una modalità non scolastica e tradizionale, ma di gioco e scoperta. 

È  questo l’obiettivo del campo STEM “Forcella Brilla”, organizzato da L’Altra Napoli Onlus, dall’Associazione M&M – Idee per un Paese migliore e dall’Associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi, in collaborazione con Enel.

Il campo si terrà dal 7 al 11 settembre alla Casa di Vetro di Forcella, il centro polifunzionale voluto da L’Altra Napoli onlus e coordinato dall’ Associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi, nel cuore del quartiere antico di Napoli.  

L’iniziativa vuole offrire ai giovani - circa 40 ragazzi che frequentano la scuola secondaria di primo grado -  la possibilità di un’esposizione alla scienza attraverso esperienze nuove, «hands on», imparando sporcandosi le mani e vivere l’esperienza diretta della magia della scienza.  Per offrire una prospettiva diversa, non scolastica e teorica, su materie STEM considerate distanti e ostili e mettendo in moto, si spera, una dinamica di interesse per queste materie che resti oltre. 

Mercoledì 9 è prevista la partecipazione dell’astronauta Samantha Cristoforetti che si collegherà, via web, con i ragazzi che partecipano al campo STEM.

Fino a qualche mese fa, la situazione educativa in Italia era caratterizzata da un alto tasso di abbandono scolastico soprattutto al Sud, trend in discesa delle competenze in scienza e matematica degli studenti di medie e superiori e ampi divari di competenze in fase con altre dimensioni di disuguaglianza: territoriali, socioeconomici e di genere. La chiusura delle scuole durante l’emergenza sanitaria ha certamente aggravato una situazione già critica. L’impatto della mancata presenza in classe ha determinato una regressione nelle conoscenze scientifiche e approfondito ulteriormente i solchi delle disuguaglianze educative. 

È importante quindi che questo nuovo inizio d’anno scolastico, ancora pieno di incognite, possa diventare occasione di recupero e di esposizione alle materie STEM in una modalità diversa, concreta, equa e inclusiva, soprattutto nei luoghi a più grande difficoltà scolastica.  

Sono 10 i laboratori pensati per i ragazzi che frequentano la Casa di Vetro di Forcella, il centro polifunzionale voluto da L’Altra Napoli onlus e coordinato dall’ Associazione Amici di Carlo Fulvio Velardi, nel cuore del quartiere antico di Napoli. 

I laboratori – realizzati e condotti da Space 42 Europe, società specializzata nella divulgazione scientifica per scuole e grande pubblico – includeranno, nel corso della settimana i seguenti titoli: 

Lunedì: Tema Spazio 

In viaggio verso lo Spazio: Momento di divulgazione scientifica sul tema dell'esplorazione dello Spazio a tutto tondo, ricco di esperimenti e attività coinvolgenti con la partecipazione di Ersilia Vaudo dell’Agenzia Spaziale Europea.

Costruiamo un satellite: I partecipanti costruiranno un modellino in carta del satellite ESA Aeolus, equipaggiato con batteria a bottone e led.

Martedì: Tema Acqua

Filtro per Acqua: Filtro per l'acqua fai da te. Un laboratorio divertente per parlare (anche) di inquinamento idrico.

Chimica in cucina: I partecipanti studieranno la miscibilità di diverse sostanze e analizzeranno il pH di sostanze che si è soliti avere a casa grazie ad un indicatore di pH estratto dal cavolo nero.

Mercoledì: Tema Luce

La Magia della luce: Laboratorio di ottica. I partecipanti costruiranno uno spettroscopio e un riproduttore di ologrammi usando il loro smartphone.

Le costellazioni coi led: I partecipanti costruiranno su un supporto cartaceo una costellazione con led alimentati da una batteria.

Giovedì: Tema Energia 

Energia e circuiti: L'attualissimo tema dell'energia e del suo stoccaggio con la costruzione di una pila di Volta.

Braccio Meccanico: Robotica per non addetti ai lavori. Un laboratorio che vi darà una mano.

Venerdì: Fisica e meccanica del volo 

Scienza degli aeroplanini: La fisica nascosta dietro agli aeroplanini di carta e non solo. Come si realizza un aeroplanino da premio Nobel?

Razzi ad acqua: I partecipanti costruiranno il loro razzo ad aria/acqua a partire da bottiglie di plastica, quindi effettueranno tutti il lancio di prova.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

  • Corso di Lingua Napoletana

    • dal 29 settembre 2020 al 26 gennaio 2021
    • Palazzo Venezia
  • Bourbon Street Music School

    • Gratis
    • dal 5 settembre 2020 al 4 luglio 2021
    • Bourbon Street
  • Corso di Cianotipia

    • dal 24 ottobre al 14 novembre 2020
    • Associazione Attiva Cultural Projects

I più visti

  • San Carlo tra Opera, Concerti e Danza: il programma della stagione 2019 - 2020

    • dal 11 dicembre 2019 al 18 novembre 2020
    • Teatro San Carlo
  • Speciale tour alla scoperta del "Ventre di Napoli"

    • dal 27 novembre 2019 al 31 dicembre 2020
    • Punto d'incontro "Dolce e Amaro Caffè"
  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Estate a Napoli 2020 tra Musica, Teatro, Danza e Mostre: tutti gli eventi in programma

    • dal 15 luglio al 31 ottobre 2020
    • in più luoghi della città
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    NapoliToday è in caricamento