menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scatto della mostra

Uno scatto della mostra

Portici, foto e poesie di camorra a “Le voci di dentro”

L'evento aprirà con uno spettacolo che include la proiezione di un video con oltre 150 foto, la lettura di testi e poesie in dialetto napoletano e musiche di Fabrizio Alessandrini

Scatti di vita, seppur rappresentanti momenti di criminalità organizzata. Trent’anni di lavoro e storie di cronaca raccontate attraverso l’obiettivo e il flash di una macchina fotografica.

C’è tanto di storia del territorio vesuviano in "Camorra, Le voci di dentro", mostra-evento in programma a Portici, a cura di Marco Salvia, scrittore e poeta, e Stefano Renna, fotoreporter e titolare dell’agenzia AGN Foto.

L'evento, presentato alla stampa nella sala conferenze di villa Savonarola, aprirà con uno spettacolo che include la proiezione di un video con oltre 150 foto, la lettura di testi e poesie in dialetto napoletano (e traduzione) e musiche di Fabrizio Alessandrini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento