menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mimmo Calopresti

Mimmo Calopresti

Calopresti arriva in città: “Vorrei girare un film a Napoli”

Mimmo Calopresti vuole girare un film a Napoli. È stato lo stesso regista a spiegarlo, alla vigilia della presentazione del suo libro "Io e l'avvocato" che si terrà a Palazzo Reale

"Amo Napoli. Il mio sogno è girare presto un film in città". Mimmo Calopresti vorrebbe girare un film nel capoluogo partenopeo. È stato lo stesso regista a dichiararlo, alla vigilia della sua presenza di domani alla Biblioteca Nazionale di Palazzo Reale per presentare il suo romanzo d'esordio, "Io e l'avvocato". A discutere del libro con l'autore saranno il direttore della Biblioteca Nazionale di Napoli Mauro Giancaspro e il giornalista – presidente di Assostampa Campania – Enzo Colimoro. L’attrice Imma Piro leggerà alcuni brani tratti dal libro.

Il volume, edito da Mondadori, racconta la storia di due famiglie, quella di Emilio, sarto di Polistena emigrato per lavorare alla Fiat di Torino, e quella di Gianni Agnelli, che viaggiano su binari paralleli, descrivendo il riscatto per chi aveva cominciato con niente e la fine drammatica di chi aveva tutto. Tra suggestioni autobiografiche, eventi storici e invenzione romanzesca, un affresco di cinquant'anni della nostra storia. Calopresti, che ha esordito al cinema con "La seconda volta", in concorso a Cannes nel 1996, diventa quindi scrittore. Negli ultimi anni si era impegnato anche come documentarista, con “Volevo solo vivere" (2006), "La fabbrica dei tedeschi" (2008) e "La maglietta rossa" (2009).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento