Biram Dah Abeid e i Cooperanti a Città della Scienza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Sabaro 10 novembre dalle 15:30 presso Città della Scienza, si arricchisce dell'intervento di Biram Dah Abeid , presidente Ira Mauritania, premio Città di Weimar e Campione dei Diritti Umani 2011.
"Domani pomeriggio, alla Città della Scienza, Biram continuerà a spiegarci i danni che stiamo facendo al suo Popolo e ci racconterà quello che il Cinema dei Diritti Umani sta provando a dire alla gente di Napoli: svegliamoci! Milioni di uomini, donne e bambini ci guardano soffrendo e non chiedono altro che essere liberati dal nostro aiuto, dai nostri soldi sporchi, da questo abbraccio di finta solidarietà che li sta strangolando." Dalla lettera "Un grido che ci sveglia dal sonno" sulla presenza di Biram a Napoli di Maurizio del Bufalo su: https://cinenapolidiritti.it/web/archives/3848#more-3848

L'appuntamento, moderato da Emanuele Giordana (mensile Terra) riunisce gli operatori napoletani di cooperazione internazionale per discutere delle condizioni - difficili - e delle scarse risorse disponibili nel territorio regionale e nazionale per svolgere il proprio operato. Inoltre verranno effettuate proposte di medio periodo per qualificare i giovani addetti a creare una rete territoriale di sostegno per i territori africani.

In chiusura, alle 18:00, "Medici Senza Frontiere" presenterà e proietterà il film Access to the danger zone di Eddie Gregor e Peter Casaer (Belgio 2012, 70') cui seguirà dibattito sul lavoro degli operatori umanitari.

 

 

Torna su
NapoliToday è in caricamento