Alla Biblioteca Nazionale di Napoli si ricorda Tito Gobbi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Il 30 aprile alle ore 17 alla Biblioteca Nazionale, attraverso la proiezione di filmati inediti e la testimonianza diretta della figlia Cecilia, si percorrerà la straordinaria parabola artistica del celebre Tito Gobbi.A ricostruire la poliedrica figura di Gobbi, saranno Luca Canonici, tenore, allievo del grande artista, Paola De Simone, musicologa, Lorenzo Tozzi, musicologo, Mauro Giancaspro, direttore della Biblioteca Nazionale, e Vincenzo De Gregorio, presidente onorario ex allievi S. Pietro a Majella. Il mondo musicale di Gobbi rivivrà attraverso le note e le voci Luca Canonici, tenore, Nunzia De Falco, soprano, Clemente Antonio Daliotti, baritono, Antonio Carmelo Di Matteo, basso, Francesco Pareti, pianoforte.

In programma:

W. A. Mozart (1756 - 1791): O Isis und Osiris da Die Zauberöte (Basso)

G. Puccini (1858 - 1924): Valzer di Musetta da La Bohème (Soprano)

G. Verdi (1813 - 1901): Il lacerato spirito da Simon Boccanegra (Basso)

G. Bizet (1838 - 1875): Je dis que rien ne m'épouvante da Carmen (Soprano)

G. Donizetti (1797 - 1848): Duetto Adina - Dulcamara da L'Elisir d'Amore (Soprano - Baritono)

G. Verdi: De' miei bollenti spiriti da Traviata (Tenore)

Torna su
NapoliToday è in caricamento