menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Bacoli studenti "ciceroni" per il Maggio dei Monumenti

L'iniziativa dal titolo "L'acqua e l'antico" è promossa dal comune

Anche quest'anno, in occasione della 21esima edizione di "Maggio dei Monumenti", i giovani sono coinvolti in prima persona. A Bacoli riscoprono il ruolo di "ciceroni" guidando i visitatori anche in lingua francese e inglese. 

L'iniziativa dal titolo "L'acqua e l'antico", promossa dal comune di Bacoli attraverso l'assessorato ai Beni culturali, dal 3 maggio promuove e valorizza il patrimonio artistico attraverso visite guidate degli studenti ai principali momunenti della città. Un'idea di partecipazione attiva sostenuta in primo luogo dal sindaco Ermanno Schiano: 

"Non c'è cosa più bella che vedere tanti giovani trasmettere agli adulti la storia della propria terra. Grazie al loro impegno e alla sensibilità di questa amministrazione, da sempre attenta allo sviluppo di un turismo di qualità, è in corso un importante processo di valorizzazione e promozione del nostro inestimabile patrimonio storico e archeologico".

I prossimi appuntamenti prevedono, per il 23 Maggio (dalle 9:30 alle 13:30), visite guidate e balli popolari alle Terme romane di Baia organizzati dagli studenti della "Paolo di Tarso", mentre il 24 Maggio (dalle ore 11 alle 14) sempre gli studenti della "Paolo di Tarso" accompagneranno i visitatori a Cento Camerelle e alla Piscina Mirabilis. Un tour tra le bellezze della città partito il 3 Maggio scorso proprio alla Piscina Mirabile e proseguito con visite guidate alle Terme romane di Baia e alla Casina Vanvitelliana, organizzate dagli studenti della Plinio il Vecchio-Gramsci.

L'acqua è il leitmotiv di questa 21esima edizione, spiega l'assessore ai Beni culturali Flavia Guardascione: "Quest'anno abbiamo voluto scegliere tre monumenti che avessero attinenza con l'acqua ma con diverse funzioni: la Piscina Mirabilis, cisterna grandiosa che conservava acqua; le terme di Baia e il palatium che usavano l'acqua termale; la Casina Vanvitelliana che sorge sul lago Fusaro, l'Acherusia Palus di letteraria memoria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento