Grand Hotel Parker's, cibo d'autore per sensibilizzare sulla fame nel mondo

Grandi chef per la cena di beneficenza di Azione contro la Fame

Foto De Cristofaro

Dieci tra le più grandi firme della cucina d'eccellenza ieri erano nelle cucine del Grand Hotel Parker's di Napoli per la cena di beneficenza di Azione contro la Fame. L'evento è alla sua terza edizione ed è finalizzato a raccogliere fondi per l'organizzazione umanitaria impegnata da oltre 40 anni nella lotta contro le cause e le conseguenze della malnutrizione di cui soffrono oltre 225 milioni di bimbi mentre, complessivamente, circa 795 milioni di persone si trovano in una situazione di insicurezza alimentare. Cibo d'autore, dunque, per sensibilizzare su un'emergenza mondiale.

Per la prima volta quest'anno la manifestazione viene ospitata nelle sale del nuovo sesto piano del Parker's e del ristorante George's che da febbraio è guidato da Domenico Candela.

Guest Chef star dalla Campania Alfonso Caputo, Gianluca D'Agostino, Antonino Montefusco, Antonio Restucci, Luciano Villani (suo lo straordinario antipadto "Essenza di bosco" a base di tartufo nero di Piedimonte Matese, spuma di porcini, con fondo di crostini e pioppini), Domenico Candela, Peppe Guida, Renato Martino, dal Trentino Alto Adige Alfio Ghezzi e dalla Puglia Antonio Zaccardi. A presentare la serata Serena Bernardo, con interventi dell'attrice Miriam Candurro e del regista Alessandro D'Alatri de I bastardi di Pizzofalcone oltre che di Licia Casamassima di Azione contro la Fame.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento