"Aspettando l'Immacolata" con i panini caldi di Grebur a Castellammare di Stabia

La festa dell’Immacolata a Castellammare di Stabia è per tutti gli stabiesi un appuntamento a cui non poter mancare. Non è solo una festa, ma molto di più: una tradizione molto sentita che dura da anni e che si tramanda da generazioni.

Nella nottata tra il 7 e l'8 dicembre, ogni quartiere crea il proprio falò, o meglio detto "ò fucaracchio" in dialetto, per poi accenderlo.
Ma non è tutto: i falò sono preceduti da un altro rito quello della voce di “Fratiell e Surell”, in cui i devoti invitano tutti i cittadini, con petardi e banda musicale, a recitare il Rosario della dodicina dell’Immacolata nella parrocchia più vicina.

In qusto quadro intriso di tradizione, in cui il sacro e il profano si intrecciano, la storica gastronomia Grebur, resta aperta ben oltre il consueto orario, offrendo, ai visitatori e a tutti colorio i quali si accingeranno ad affrontare a lunga nottata dell'Immacolata, panini caldi con materie prime di primissima qualità.
Dopo il grande successo dello scorso anno, anche quest'anno, lo staff di Grebur preparerà degli ottimi panini con polpette al sugo o con salsiccia e broccoli.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Ghost tour, con i cacciatori di fantasmi nei palazzi più infestati di Napoli

    • dal 6 febbraio al 19 dicembre 2021
    • Centro storico Napoli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento