“Merone canta Taranto” in scena al teatro Lazzari Felici

Domenica 27 gennaio ore 18 al teatro Lazzari Felici (vico Santa Maria dell’Aiuto, 17 – 80132 Napoli), nell’ambito della rssegna teatrale, musicale e culturale “Finestre su Napoli”, in scena lo spettacolo “Merone canta Taranto” di Antonio Merone.

Uno spettacolo dedicato alla grande figura di Nino Taranto. Antonio Merone, in collaborazione con la Fondazione Nino Taranto, insieme all’attore Carmine Beneduce e al maestro Giovanni Sepe, ripercorrerà il mondo delle “macchiette” del grande interprete napoletano, dalle “canzoni di giacca” a quelle da “dicitore”. Non solo musica, ma anche divertentissimi sketch resi noti dal grande Nino Taranto ed interpretati da Antonio Merone.
Durante la serata, sarà esposto un dipinto omaggio a Nino Taranto, a cura della pittrice Nadia Basso.

Prenotazione obbligatoria al 081 1952 6964 – 3395309129
Evento su Facebook https://www.facebook.com/events/363843374418267/

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • 30 anni di Galleria Toledo: 20 spettacoli per la nuova stagione

    • dal 27 ottobre 2020 al 23 aprile 2021
    • Teatro Galleria Toledo

I più visti

  • A Capodimonte la mostra "Napoli, Napoli... di lava, porcellana e musica"

    • dal 22 settembre 2019 al 6 aprile 2021
    • Museo e Real Bosco di Capodimonte
  • Ghost Tour, percorso notturno tra i luoghi più infestati del centro antico di Napoli

    • dal 24 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Centro antico Napoli
  • "Napoli Liberty. N'aria 'e primmavera" in mostra a Palazzo Zevallos Stigliano

    • dal 25 settembre 2020 al 24 gennaio 2021
    • Gallerie d’Italia - Palazzo Zevallos Stigliano
  • Sguardi su Torre del Greco

    • Gratis
    • dal 17 dicembre 2020 al 15 gennaio 2021
    • Centro d'Arte Mediterranea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NapoliToday è in caricamento