Anthony Roy Johnson e la musica in vinile firmata Batà e Marsigliese al Blue Night

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

Mercoledì 27 Marzo 2013 dalle ore 22:30

Continuano gli strepitosi appuntamenti del Blue Night con la musica live high quality: direttamente dagli UK la musica nera di Anthony Roy Johnson, rasta, rocker ma soprattutto veterano della musica raggae.

Napoli incontra la Jamaica, attraverso le sonorità di un artista che, nato a Kingston nel 1957, dedica la sua vita alla musica, cominciando a suonare nella sua Yard, ove spesso ospita cantanti come Jhon Holt, Dennis Brown e Alton Ellis.

Mercoledì 27 marzo ripercorreremo insieme le tappe del suo percorso musicale, partendo dal primo album, "Free Black Man", del 1970, passando per "Mysterius" e la collaborazione prestigiosa con The Mystyc fino alla produzione degli anni '80.

Gli amanti del connubio tra rock e raggae ricordano sicuramente il brano "Gunshot", immancabile per gli appassionati del genere, nato dalla collaborazione con Lee Scracth Perry; così come annoverano sicuramente nella loro memoria musicale "A Ya We deh" e "Too Much".

A seguire la bellissima selezione musicale in vinile dei Batà e Marsigliese!

Se volete ascoltare i vostri artisti dal vivo e non dal solito cd e bere ottimi cocktail in compagnia, vi basta andare al Blue Night, dove i vostri desideri in musica diventano realtà!

Blue Night

Via Torrione San Martino, 30 - Napoli (Italy)

Ufficio Stampa e Comunicazione
Informanight press office 333.44.97.638
info@informanight.it

Torna su
NapoliToday è in caricamento