Al MADRE un incontro-spettacolo con Alessandro Bergonzoni

Sabato 2 dicembre, alle ore 21.00, il museo MADRE ospiterà l’evento conclusivo della manifestazione La città e l'ospitalità. La fatica e la bellezza. Solo nella convivenza si intravedono possibili futuri: protagonista l'attore bolognese Alessandro Bergonzoni, autore di numerosi testi teatrali e narrativi, che porterà in scena un incontro-spettacolo.

L'accesso alla sala, gratuito, è possibile solo su prenotazione, fino ad esaurimento posti, prenotandosi all'indirizzo e-mail officinegomitoli@coopdedalus.org.

La manifestazione - promossa da Dedalus-Cooperativa Sociale, Associazione Astrea, Associazione A voce alta, Associazione Con…, Officine Gomitoli, Fondazione Premio Napoli - affronta il temi della relazione tra "comunità" e "ospitalità", facendo emergere la "bellezza" di tale incontro, ma anche la "fatica" che ogni convivenza porta con sé. Proprio il tema dell’incontro è anche al centro della mostra di vignette donate per l’evento dal celebre fumettista Altan, che sarà inaugurata sabato 2 dicembre 2017, ore 10.30, nella sede di Dedalus presso il Lanificio di Porta Capuana (Piazza Enrico de Nicola, Napoli): diciotto suggestive tavole sull’incontro con chi è migrante, cogliendone le contraddizioni e la necessità, al di là di ogni possibile ipocrisia e dei rischi dei possibili luoghi comuni.  

Dedalus è una cooperativa sociale che nasce a Napoli nel 1981 con lo scopo di intervenire nel campo delle problematiche connesse all'esclusione delle fasce socialmente più deboli, dell'economia del territorio e dello sviluppo locale. Da più di un decennio Dedalus è particolarmente attiva anche nel campo della promozione delle pari opportunità di genere e della tutela dei diritti delle donne immigrate e autoctone in condizione di particolare vulnerabilità (vittime di tratta e di sfruttamento sessuale e lavorativo, e vittime di violenza), promuovendo programmi volti alla loro autonomia ed emancipazione, cura e riparo, sostegno psicologico, consulenza legale, orientamento e formazione. Negli ultimi tre anni Dedalus è impegnata in diverse iniziative e organizzato laboratori contro gli stereotipi razziali e di genere, rivolti ad adolescenti italiani e stranieri, con Officine Gomitoli, un luogo in cui comunità locali e comunità migranti possono “incontrarsi”, e in cui protagonisti sono i giovani della città: italiani, con background migratorio, seconde generazioni, minori stranieri non accompagnati. Officine Gomitoli pensa e propone l’incontro e la convivenza tra culture, storie e persone differenti come opportunità di benessere e sviluppo per la comunità, a partire dal connettere il proprio fare con le altre esperienze e progetti di rigenerazione urbana che interessano il territorio. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Online le "Giornate italiane del Calcestruzzo"

    • fino a domani
    • dal 14 al 16 aprile 2021
    • On line

I più visti

  • Tour Napoli Celata: Dal Giardino segreto alla Chiesa del Re maledetto

    • dal 26 gennaio al 31 luglio 2021
    • Napoli
  • Gli Etruschi e il MANN: la grande mostra al Museo Archeologico di Napoli

    • dal 12 giugno 2020 al 31 maggio 2021
    • Mann- Museo Archeologico Nazionale di Napoli
  • Trianon, tutti i concerti e gli spettacoli in programma per la stagione 2020/2021

    • dal 30 ottobre 2020 al 16 maggio 2021
    • Teatro Trianon Viviani
  • Ghost tour, con i cacciatori di fantasmi nei palazzi più infestati di Napoli

    • dal 6 febbraio al 19 dicembre 2021
    • Centro storico Napoli
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NapoliToday è in caricamento