A S. Maria La Nova il libro " Opere Prime di Nicola Pagliara"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NapoliToday

L'affettuoso omaggio di un allievo al suo maestro : è nell'antico refettorio di S. Maria La Nova che venerdì 7 dicembre, alle 17.30, Incontri Napoletani con la collaborazione di Oltre il Chiostro, presenta il libro "Opere Prime di Nicola Pagliara - Nelle memorie fotografiche di Sandro Raffone". Un'analisi critica e storicizzata di un periodo molto vivace, non solo nell'ambito dell'architettura, ma delle diverse espressioni culturali della metà del secolo scorso.

Allievo e poi assistente di Pagliara, l'autore sin dalla fine degli anni Sessanta iniziò a fotografare le prime realizzazioni del maestro : dalla casa F. di Castellabate ( 1966), giudicata non a caso una delle opere più felici del dopoguerra, alla vertiginosa villa in pietra di Cetara ( 1968), un castelletto medievale a strapiombo sul mare della costiera amalfitana dove l'intonaco bianco delle case rurali cede il passo al fascino lapideo.

Foto che Raffone ha raccolto in questo libro edito da Giannini per far conoscere opere inedite e ricordarne altre, invece, che pur avendo ricevuto l'attenzione della critica nazionale ed internazionale, rischiavano l'oblio, ma soprattutto ricostruire la trama della ricerca architettonica di Pagliara, il suo modo di "essere Architetto" che in fondo è la sintesi di tutti i suoi molteplici interessi, dal cinema d'autore ( Fellini, De Sica, Rossellini), al teatro, alla letteratura.

Apporti diversi e vari che sono confluiti proficuamente nella sua produzione ed anche nel suo ruolo di docente sempre alla ricerca di nuovi stimoli.
Moderati da Mimma Sardella, intervengono Nicola Pagliara, Gerardo Mazziotti e Riccardo Rosi che ne parleranno con l'autore.

Scheda autore
Nato a L'Aquila e cresciuto in Eritrea, Sandro Raffone vive a Napoli, dove svolge il suo mestiere di architetto e docente di composizione architettonica presso l'Università Federico II. Fra i suoi libri "Sverre Fehn, architetto del paese delle ombre lunghe", Fiorentino 1993; "La casa di Abramo", Clean 2007. Per l'editore Giannini ha stampato "Centri anticamorra" 2009; "Altre parole nel vuoto" e "Appunti di viaggio in USA: Wright e Mies, Schindler e Neutra", 2012.
--------------------------------
info@incontrinapoletani.it
relaz.esterne/uff.stampa
pattygiordano@alice.it

Torna su
NapoliToday è in caricamento