rotate-mobile
Eventi

Primo Maggio, ecco tutti gli appuntamenti in città

Come di consueto, la festa dei lavoratori sarà un giorno dedicato alle manifestazioni in difesa dei diritti fondamentali ma anche un'occasione perché Napoli possa mettere in mostra il suo valore culturale

Si avvicina il Primo Maggio partenopeo, da sempre appuntamento incentrato sul tema del lavoro e sulla cultura: numerosi gli appuntamenti in programma, dalle manifestazioni fino alle prime iniziative del Maggio dei Monumenti.
La più imponente manifestazione in corso di organizzazione è quella partita dai comitati della X Municipalità, che si svolgerà alle 16 da piazzale Tecchio a Fuorigrotta. I temi della giornata di lotta saranno lo stop al biocidio, la bonifica dei territori inquinati, i diritti dei lavoratori ed il diritto al lavoro ed alla casa.

Per quanto riguarda la cultura ed il turismo, la festa dei lavoratori darà il via all'apertura dei siti monumentali programmata dal Mibact in occasione del Maggio dei Monumenti. A Napoli aprirà straordinariamente la Biblioteca Nazionale, dalle 9.30 alle 18.30. I visitatori potranno ammirare le sale e le preziose raccolte di manoscritti, con percorse guidate e mostre dedicate a Benedetto Croce e alle pubblicità del periodo tra il 1875 ed il 1945.

Ma non c'è solo il Maggio dei Monumenti. A Napoli prosegue il successo della mostra “Vetrine”, dedicata dal Pan al genio della Pop Art statunitense Andy Warhol. Dopo lo straordinario afflusso di pubblico dei primi giorni, la mostra resta aperta con la sua raccolta di 150 opere dell'artista americano, molte delle quali dedicate a Napoli.

Infine, tra i vari eventi in programma, anche la rassegna di Musica per lo spirito che si terrà alla Basilica del Santo Spirito di Napoli. Presentata dall'Associazione Mysterium Vocis con il patrocinio del Comune di Napoli, vedrà novanta musicisti esibirsi per sostenere e promuovere i beni artistici ed architettonici della Basilica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo Maggio, ecco tutti gli appuntamenti in città

NapoliToday è in caricamento