menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Whirlpool, l'azienda chiede a Di Maio e alle organizzazioni sindacali un tavolo di negoziazione

Il presidente di Whirlpool EMEA, durante l'incontro al Mise, ha ribadito il ruolo strategico dell'Italia: "Vogliamo trovare una soluzione per i 412 lavoratori napoletani", spiega Gilles Morel

Nel corso dell’incontro odierno presso il Ministero dello Sviluppo Economico, alla presenza del Ministro Luigi Di Maio e delle organizzazioni sindacali, Whirlpool EMEA ha presentato lo stato di attuazione del Piano Industriale Italia 2019-2021. Secondo quanto riportato da fonti interne all'azienda, Whirlpool ha ribadito per i siti di Cassinetta, Melano e Siena i volumi produttivi e occupazionali. Confermato anche il trasferimento nella sede di Comunanza della produzione delle lavatrici da incasso dalla Polonia, che porterà un incremento dei volumi di produzione.

Per quanto riguarda il sito di Napoli, si legge, "le prolungate difficoltà registrate si sono aggravate a causa delle circostanze macroeconomiche globali". “L'azienda è fortemente impegnata a trovare una soluzione, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e le organizzazioni sindacali, in grado di assicurare la continuità industriale e preservare i livelli occupazionali, così da garantire un futuro sostenibile per i nostri dipendenti. In linea con questo impegno, ho chiesto oggi al Ministro Luigi Di Maio di aprire un tavolo di negoziazione con tutte le parti interessate per iniziare a discutere una soluzione a beneficio dei 412 lavoratori di Napoli”, ha spiegato Gilles Morel, presidente di Whirlpool EMEA. 

Presente anche il Comune di Napoli: "Rassicurazioni dall'azienda"

Nei prossimi giorni, il Ministero dello Sviluppo Economico, Whirlpool EMEA e le organizzazioni sindacali lavoreranno insieme per definire i prossimi passi per l’avvio del tavolo negoziale volto a individuare una soluzione per il sito di Napoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento