Martedì, 22 Giugno 2021
Economia

Ricerca, la Federico II punta sui giovani: al via il bando "Star"

L'iniziativa dell'università partenopea, in collaborazione con Compagnia San Paolo e Banco di Napoli, è volta a giovani ricercatori che intendono intendono presentare idee di ricerca competitive

L'Università Federico II punta alla ricerca investendo sui giovani: è il progetto Star (Sostegno Territoriale alle Attività di Ricerca), programma che l'ateneo ha avviato in convenzione con la Compagnia San Paolo e l'Istituto Banco di Napoli.
Star è articolato in due linee d'intervento: Junior Principal Investigator Grants e Mobilità Giovani Ricercatori. La prima linea è stata illustrata oggi da Bruno Quarta, consulente della Compagnia di San Paolo, il quale ha spiegato che è destinata a giovani ricercatori e docenti che - in gruppo e in qualsiasi disciplina - intendano presentare idee di ricerca in grado di competere a livello nazionale e internazionale. Una commissione le valuterà per merito.
La seconda linea sarà definita prossimamente.

Il Programma Star conta su un finanziamento di 2,1 milioni di euro per il 2013, contributo di un cofinanziamento da parte della Compagnia di San Paolo e della Federico II. Per il rettore della Federico Secondo, Massimo Marrelli, "bisogna mettere i giovani in grado di fare ricerca autonoma". All'incontro hanno partecipato Alberto Di Donato, componente del Cda della Federico II, Silvia Dorato della Compagnia di San Paolo, Luciano Mayol, responsabile del Programma Star e direttore del Centro di Servizio di Ateneo per il Coordinamento di Progetti Speciali e l'Innovazione Organizzativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricerca, la Federico II punta sui giovani: al via il bando "Star"

NapoliToday è in caricamento