menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boom di presenze durante le feste: "Ma a Napoli occorre un turismo di qualità"

Agostino Ingenito: "La città, rispetto al contesto nazionale, appare una meta sicura e low cost"

La Campania è stata tra le regioni più apprezzate dai turisti durante le feste di Natale e Capodanno. Come ha fatto sapere il presidente di Abbac Aigo Confesercenti e componente nazionale Assoturismo, Agostino Ingenito: "Tutto pieno sia nel centro storico che a Chiaia, ma anche al Vomero e nel circondario di Portici, Ercolano. Si è trattata di una permanenza di ospiti non stanziali, cioè di una notte e mezza. È un buon banco di prova per noi operatori ricettivi. Napoli, rispetto al contesto nazionale, appare una meta sicura e low cost", si legge su Il Roma.

Ma cosa manca a Napoli per garantire un turismo più stanziale e di qualità? "Bisogna puntare sulla cultura e sugli eventi di rilievo, per garantirsi turismo di qualità, integrando i tradizionali/lussi stagionali. Rivolgiamo un appello a chi rappresenta la cultura perché in questo momento la Regione Campania non ha una regia organizzativa sui Beni Culturali, non sappiamo se ci saranno importanti mostre nel nostro territorio, il turismo si muove in tempi stretti e legati ad eventi culturali di rilievo e con una facilità di percorrenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, variante brasiliana: i primi due casi a Napoli

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

  • Politica

    De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento