menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Terme di Agnano (foto Facebook Terme di Agnano)

Terme di Agnano (foto Facebook Terme di Agnano)

Terme di Agnano, il complesso affidato ad una cordata di imprenditori

Ottime notizie per il complesso termale partenopeo, affidato con un contratto trentennale ad una cordata di imprenditori, che ha anche assicurato l'immediato pagamento di tutti gli arretrati degli stipendi del personale

Ottime notizie per le Terme di Agnano. Il complesso partenopeo è stato, infatti, affidato con un contratto d'affitto d'azienda trentennale ad una cordata di imprenditori napoletani specializzati nel settore termale.

Il progetto presentato dalla cordata, prevede 16 milioni di euro investimenti sull'area, oltre all'immediato pagamento di tutti gli arretrati degli stipendi del personale, in attesa già da 6 mesi.

"?Oggi è una giornata straordinaria: con il salvataggio e la messa in sicurezza delle Terme di Agnano abbiamo realizzato una delle operazioni più difficili che avevamo messo in campo e raggiunto un risultato storico per la città", dichiara il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris.

"Le terme erano praticamente sull’orlo del baratro e da oggi puntano a diventare un polo di attrazione di bellezza e salute. Siamo felici perché  abbiamo garantito il lavoro a tante donne e uomini e perchè si garantisce finalmente un futuro alle Terme, con imprenditori napoletani che hanno investito", aggiunge il primo cittadino.

"Ancora una volta - conclude de Magistris - abbiamo dimostrato che questa amministrazione è credibile nei progetti che porta avanti con forza e tenacia e lo è anche nell’area occidentale, dove stiamo investendo tantissimo. Pensiamo allo zoo, alla Mostra d'Oltremare, ad Edenlandia, alle Terme, all’ex area Nato con le Universiadi, ma anche allo stadio San Paolo ed alla stessa Bagnoli. Andiamo avanti, ancora, su altri obiettivi e per rispettare altri impegni. Senza mai fermarci sulla strada dello sviluppo e del lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento