Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Tares, accordo tra Comune e sindacati: posticipate le ultime rate

L'amministrazione ha inoltre prorogato la possibilità di richiedere agevolazioni. Al via anche una campagna di lotta all'evasione, con l'obiettivo di recuperare fondi utili ad una riduzione della tassa

Palazzo San Giacomo

Le agevolazioni Tares potranno essere richieste fino al 20 gennaio: insieme alla proroga, si è concordato anche che le scadenze per il pagamento delle ultime tre rate siano posticipate di un mese, slittando quindi a gennaio, marzo e maggio. Questi i principali punti dell'accordo siglato oggi a Napoli tra Comune (rappresentato dal vicesindaco Tommaso Sodano e dall'assessore Salvatore Palma) e Cgil, Cisl, Uil e Ugl.

Prevista anche una semplificazione della modulistica per accedere alle agevolazioni, nonché la pubblicazione di una campagna di diffusione tramite avvisi pubblici affissi per la città e pubblicati sul web. Verrà anche istituita una mail dedicata per la richiesta di bollettini, ed attivati – in tutte le municipalità – sportelli informativi per comprendere meglio soprattutto modalità di pagamento e di accesso alle riduzioni previste.

Nel dettaglio, le agevolazioni interessano i titolari delle cosiddette “pensioni sociali”, cioè coloro che percepiscono sia l'assegno sociale che la pensione al trattamento minimo ricadenti nel tetto Isee fissato. Per chi ha un reddito fino a 8mila euro la riduzione della Tares sarà del 20% mentre per redditi fino a 12mila euro la riduzione è del 10%. Inoltre, in virtù della recente approvazione del Contratto di Servizio tra Asia e Comune di Napoli, sarà istituita una Commissione Paritetica di valutazione che consenta una reale applicazione delle riduzioni.

Capitolo lotta all'evasione: il Comune si è impegnato ad attuare una campagna informativa sul principio “se paghiamo tutti paghiamo meno”. Verranno poi incrociati i dati degli uffici comunali con quelli delle banche dati di Enel e delle compagnia di gas e acqua: l'obiettivo è stanare evasori per poi ridurre del 10% la Tares per l'intera cittadinanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tares, accordo tra Comune e sindacati: posticipate le ultime rate

NapoliToday è in caricamento