Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

Boom turistico, case a Napoli sempre più ambite: cresce il numero degli acquirenti stranieri

Soprattutto statunitensi e tedeschi

Le Monde, The Guardian, e tantissimi altri. La stampa internazionale parla di Napoli definendo la città come un “posto in piena espansione sotto il profilo culturale”, che attrae interesse da tutto il mondo.

Il boom turistico è evidente, e la richiesta dall'estero per delle abitazioni sta andando oltre il semplice affitto vacanziero. Come riportato da Gate-away.com, portale immobiliare dedicato a chi deve vendere casa, sono infatti moltissimi gli stranieri di tutto il mondo che dopo aver visitato o trascorso le loro vacanze in queste zone decidono di acquistare una proprietà.

La situazione a Napoli

In base al report dei primi nove mesi del 2023 Napoli città registra un incremento delle richieste di abitazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del +40.9% a/a. Un vero boom di richieste che arrivano prevalentemente da cittadini statunitensi (il 35.48% del totale di periodo) seguiti da Tedeschi (12.9%), Svizzeri (12.7%), Canadesi (6,45%) e Britannici (6.45%).

Le loro richieste si orientano prevalentemente su abitazioni completamente ristrutturate (il 74.19% del totale) e sulla categoria “appartamento” (il 51.61% del totale) seguite da quella di “casa singola” (22.58%), “Loft/Attico” con il 6.45% e la categoria “Villa” con il 6%.

La situazione in provincia

I numeri delle richieste di abitazioni dei cittadini internazionali sono in crescita anche se si analizzano i dati dell’intera provincia di Napoli: in questo caso si registra un progresso del +5.47% rispetto ai primi nove mesi del 2022.

Sul fronte dei Comuni è sempre Napoli a catalizzare il maggiore numero di preferenze con il 22.96% del totale di richieste di periodo (primi 9 mesi del 2023). Seguono Capri con il 14.81%, Massa Lubrense (13.33%), Ischia (11.85%), Sorrento (10.37%) e Castellammare di Stabia (9.63%).
Da segnalare il forte progresso a livello annuale del Comune di Liveri che segna un +100% a/a.

Sono ancora i cittadini statunitensi i più interessati a cercare casa nella provincia di Napoli: nel periodo le richieste totali raggiungono il 44.44%. Tra le altre nazioni che cercano casa troviamo il Canada con una percentuale di periodo sul totale delle richieste pari al 6.67%, segue il Regno Unito con il 6.67% di periodo e una crescita boom annuale del +80% a/a. Proseguendo troviamo Germania con il 5.19%, Francia (4.44%) e Svizzera (4%).

Valore e tipologia degli immobili cercati in provincia di Napoli

L'acquirente straniero in cerca di una casa nella provincia di Napoli si distingue per la sua versatilità e interesse per una vasta gamma di opzioni abitative. Non si limita a cercare solo case di lusso, ma è aperto a esplorare ogni tipologia di abitazione di qualsiasi fascia di prezzo disponibile sul mercato.

Sul fronte dei prezzi, la fascia tra 250-500 mila euro registra il 18.52% delle richieste. Segue la fascia 500-1 mln con il 16.3% e quella 0-100 mila con l’11.85%.

Richieste frenate dalla disponibilità di abitazioni sul mercato

I dati dei primi nove mesi del 2023 di Napoli e la sua provincia mettono in evidenza la crescente volontà degli acquirenti internazionali di comprare una casa in Italia. “I numeri – spiega Simone Rossi, co-fondatore di Gate-away.com – confermano ancora una volta l’omogeneità delle richieste, distribuite su tutto il territorio regionale. La tendenza dei cittadini esteri al contrario di quanto si possa pensare è quella di cercare casa in ogni parte di questa zona (come in tutta la nostra bella Italia) e di valutare ogni tipologia di abitazione. L’unico ostacolo è la presenza di immobili in vendita. Questa tendenza di mercato è una grande opportunità da cogliere - conclude Simone Rossi - per chi deve vendere casa da privato o per chi gestisce un'agenzia immobiliare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boom turistico, case a Napoli sempre più ambite: cresce il numero degli acquirenti stranieri
NapoliToday è in caricamento