rotate-mobile
Economia Pomigliano d'arco

Stellantis, l'ad Tavares: "Se ci saranno le condizioni a Pomigliano 3 anni di Panda in più"

Le sue parole dopo l'incontro con i sindacati

Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis, ha parlato dell'incontro avvenuto con i sindacati accennando anche al possibile futuro dello stabilimento di Pomigliano d'Arco. Ad oggi la produzione della Panda nella fabbrica campana è prevista fino al 2027, ma Tavares ha sottolineato la possibilità "se ci saranno le condizioni" di "estendere la produzione della Panda a Pomigliano fino al 2030".

Con i sindacati il confronto per l'ad è "costruttivo", questo "nonostante la paura verso l'ignoto di alcuni". "Ci sono fake news che dicono che Stellantis se ne va dall'Italia. Noi qui ci sentiamo a casa. Siamo i leader di questo mercato con più del 34% di quota. Non abbiamo alcuna intenzione di andarcene dall'Italia, stiamo investendo pesantemente, abbiamo progetti, idee la capacità per tenere fede ai nostri impegni", ha aggiunto. "Vogliamo aiutare i lavoratori a combattere contro queste fake news - ha aggiunto - Con grande rispetto e in modo amichevole voglio dire che non posso che chiedervi, pregarvi, supplicarvi, di chiuderla con le fake news e lasciare lavorare le persone che meritano il nostro sostegno. Se non facciamo questo cambiamento scompariremo perché è la legge darwiniana".

"L'arrivo di un competitor porta a ridurre la quota di mercato di chi è leader come noi in Italia. Se siamo sotto pressione possiamo accelerare la produttività per ridurre i costi. Inoltre se perdiamo quote di mercato servono meno stabilimenti - ha aggiunto - Introdurre la concorrenza cinese è una grande minaccia per Stellantis. Noi combatteremo, ma quando si combatte possono esserci vittime. Non aspettatevi che usciremo vincitori senza cicatrici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stellantis, l'ad Tavares: "Se ci saranno le condizioni a Pomigliano 3 anni di Panda in più"

NapoliToday è in caricamento