menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(il direttore Nargi)

(il direttore Nargi)

Fase Due, Intesa San Paolo indirizza un miliardo di euro alle famiglie del Sud

I dati sono forniti dal Direttore Generale Sud Giuseppe Nargi. "Mutui e finanziamenti sospesi ammontano a oltre 4 miliardi di euro"

"Tra Campania, Calabria, Basilicata e Puglia è stato riservato da Intesa Sanpaolo un miliardo di euro a imprese e famiglie": il dato è fornito dal Direttore Generale Sud di Intesa San Paolo, Giuseppe Nargi. "Abbiamo contribuito a togliere un pensiero ai nostri clienti", afferma Nargi in una intervista all'Italpress. Nargi spiega che rate di mutui e finanziamenti sospese ammontano a oltre 4 miliardi di euro, 50mila pratiche (60% privati e 40% imprese).  

Un ammontare di pratiche che è stato svolto, dai circa 6000 dipendenti, spesso da remoto. "I contratti fatti da remoto vedono le aziende entusiaste, dato che possono azzerare i tempi", spiega Nargi. Per quanto riguarda il futuro, spiega Nargi, particolare è il settore del turismo, che dovrà essere monitorato: "Nello scenario peggiore, si prevede un calo di un terzo del fatturato. Per fare meglio, dobbiamo riconfigurare l'offerta turistica verso l'alto, attraendo il turista ad elevato spending che normalmente preferisce mete straniere", aggiunge il Direttore Generale Sud. "Intesa Sanpaolo, unica banca a farlo, sostiene le imprese del settore turistico concedendo la sospensione delle rate dei finanziamenti fino a 24 mesi. Abbiamo inoltre messo a disposizione delle aziende meridionali del comparto un plafond di circa 300 milioni di euro". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento