rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Economia

Trasporti: la situazione economica in Campania è al collasso

La situazione economico finanziaria del sistema di trasporto regionale Campano è al collasso. A denunciarlo sono le aziende del settore che lanciano un appello al prefetto affinché intervenga

In una lettera inviata  a Alessandro Pansa, Antonio Simeone, presidente ASSTRA Regionale e Simone Spinosa, presidente ANAV le aziende del settore denunciano che la situazione economico finanziaria del sistema di trasporto regionale Campano è al collasso.
"La situazione, da tempo segnalata alle competenti istituzioni, è resa, oggi, ancora più pesante per il mancato tempestivo pagamento dei corrispettivi regionali sui contratti di servizio, sebbene lo Stato provveda ad accreditare regolarmente le relative risorse alla Regione secondo quanto disposto dall'art. 1, comma 295 c 296, della legge 244/2007", riporta la missiva. La situazione di emergenza delle Aziende del settore rende, pertanto, "prioritario e urgente", sottolineano Simeone e Spinosa, "che la Regione eroghi al più presto le spettanze dovute". "Ulteriori ritardi, infatti, non consentirebbero di far fronte - per giunta in questa fase dell'anno delicata sotto il profilo finanziario per le mensilità aggiuntive, i contributi ed le imposte - agli impegni, determinando, cosi, condizioni di incertezza circa la regolarità del servizio e la continuità aziendale". Per i presidenti di Asstra e Anav, "tali preoccupazioni, peraltro, sono state già prospettate alla Regione sia congiuntamente da ASSTRA/ANAV sia dalle organizzazioni sindacali di categoria con richiesta di incontro al fine di individuare una soluzione condivisa". "Ma, purtroppo, le richieste formulate non hanno prodotto ad oggi alcun riscontro per scongiurare il rischio di una sospensione del pagamento delle retribuzioni e di una riduzione dei servizi erogati", dicono Simeone e Spinosa che, a nome di tutte le imprese del trasporto regionale locale, chiediano l'intervento del prefetto, nel quale confidiano affinché "siano adottate le iniziative più idonee per la tempestiva corresponsione delle somme in argomento". "La situazione è grave - dichiara il presidente Simeone - Chiediamo supporto al prefetto per evitare che la già difficile situazione della città tracolli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: la situazione economica in Campania è al collasso

NapoliToday è in caricamento