Economia Pomigliano d'arco

Leonardo, sciopero a Pomigliano: "Partecipazione altissima"

Auriemma: "I dipendenti scioperano per maggiori attenzioni e investimenti"

"La protesta dei lavoratori della Leonardo di Pomigliano d'Arco, con due ore di sciopero e una partecipazione altissima, riguarda la richiesta di maggiore attenzione e più investimenti per il settore aeronautico non solo della Campania, ma di tutto il territorio nazionale". Crescenzo Auriemma, segretario generale Uilm Campania, sottolinea così l'importanza dello sciopero in corso da stamattina.
"I dipendenti - prosegue il sindacalista - chiedono che la produzione e le risorse vengano concentrate su questi impianti per garantire la loro continuità operativa e salvaguardare i posti di lavoro".

"Per l'Italia e per la Campania in particolare questo settore è strategico - ha aggiunto - non accetteremo una diminuzione degli investimenti e delle attività produttive nei siti campani che rischiano di compromettere il futuro delle fabbriche, dei loro indotti, dei loro operai e impiegati. Le proteste mirano a sollecitare l'azienda e le istituzioni a intervenire per rilanciare questi stabilimenti e valorizzare le competenze e le capacità presenti nel territorio". Secondo Auriemma "l'aeronautica campana rappresenta un pilastro importantissimo per l'intero sistema produttivo italiano che genera non solo occupazione, ma anche innovazione tecnologica, fondamentale per la competitività a livello internazionale. La situazione evidenzia le difficoltà e le incertezze che il settore aerospaziale sta affrontando, aggravate dalla pandemia e dai cambiamenti nel mercato globale. I lavoratori di Leonardo chiedono, quindi, un piano industriale che includa un forte impegno per lo sviluppo e il potenziamento degli stabilimenti campani, fondamentali - ha concluso - per l'economia locale e per il mantenimento di un'eccellenza produttiva nel settore aeronautico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leonardo, sciopero a Pomigliano: "Partecipazione altissima"
NapoliToday è in caricamento