menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caffè

Caffè

Sciopero del 'caffè sospeso': oggi si fermano baristi, ristoratori e mense

Coinvolti anche marchi di massa come Mc Donalds e gli autogrill. Lo sciopero per il rinnovo del contratto riguarda una platea tra i 700mila e un milione di addetti

Bar, ristoranti, mense aziendali, scolastiche, locali e discoteche ma anche marchi noti come Mc Donalds, gli autostradali Autogrill, Chef express, Cremonini. Sono i luoghi a rischio di 'caffè-sospeso', oggi, per lo sciopero nazionale dei lavoratori dei pubblici esercizi e della ristorazione, proclamato dai sindacati di categoria Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil.

Quasi 400mila i pubblici esercizi per una platea di 680mila addetti che sale a circa un milione incluso il comparto alberghiero. In gran parte piccole e micro imprese dove sarà difficile che il barista incroci le braccia ma in ballo c'e' il rinnovo del contratto di lavoro di settore, scaduto da maggio scorso, con in atto un durissimo braccio di ferro tra sindacati e associazioni datoriali.

La maggiore organizzazione datoriale di settore, la Fipe, la federazione dei pubblici esercizi aderente a Confcommercio, ha ufficializzato nelle scorse la disdetta unilaterale dal contratto nazionale, sulla scia di Angem, l'associazione delle imprese della ristorazione collettiva, 'uscita' da Fipe un anno fa disapplicando l'accordo contrattuale nazionale. ''Una decisione sofferta ma la situazione del settore è grave, raccontata dai numeri - ha spiegato il presidente Fipe Lino Stoppani - aziende che chiudono, fatturati che calano, ultima riga del conto economico in rosso. Tutto questo impone interventi inderogabili su alcuni istituti contrattuali che generano retribuzioni in assenza di ore di lavoro, con l'obiettivo di ridare efficienza e produttività al sistema delle imprese che sta vivendo una situazione di difficoltà''. Lo scontro con i sindacati ruota tutta intorno a istituti contrattuali quali gli straordinari, l'indennità di malattia, gli scatti di anzianità, la quattordicesima che le aziende vogliono rivisitare per calmierare il costo del lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento