Reddito di cittadinanza, Napoli da record per numero di percettori e fondi erogati

La media nella provincia napoletana è la più alta d'Italia: circa 629 euro. Trecentocinquantamila cittadini coinvolti in provincia

Secondo uno studio dell'Inps in Campania sono più di 550mila le persone che vivono in nuclei familiari in cui c'è un percettore di Reddito di Cittadinanza. Se si limita l'analisi alla sola provincia napoletana si arriva al record nazionale: 354mila cittadini coinvolti con un importo medio da record, il più alto d'Italia: 628 euro e 99 centesimi. La media regionale è di 599,79 euro, di gran lunga superiore a quella nazionale che è di 493 euro. 

In Campania si registrano il 19% delle prestazioni erogate in tutta la nazione. Ora dovrebbe partire la fatidica seconda fase del progetto, durante la quale i percettori dovranno svolgere lavori per i Comuni d'appartenenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento