rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Economia

Cartelle esattoriali, raccolta firme di Noiconsumatori per prorogare la sanatoria

L'associazione sta “raccogliendo migliaia di adesioni di cittadini ed imprese in difficoltà”. “Il Parlamento sta dimostrando di essere lontano dai problemi del Paese reale”

Noiconsumatori su muove con una raccolta firme per prorogare la sanatoria verso cittadini e imprese in difficoltà. “Stiamo raccogliendo migliaia di adesioni – spiega l'associazione – cittadini impotenti ed increduli di fronte ai miseri sconti e drastici termini della sanatoria beffa sul pagamento debito Equitalia da effettuarsi subito e solo senza interessi entro il 28 febbraio”. La richiesta è di “umana tolleranza”, con “una proroga dei termini con giuste dilazioni e possibilità di pace tra Fisco e contribuenti”.

“La cosiddetta mini sanatoria Equitalia delle cartelle esattoriali pagabili senza interessi – prosegue Noiconsumatori – venuta fuori dal cilindro della legge di stabilità, ha scatenato la delusione dei contribuenti che oggi almeno chiedono una proroga per organizzare il pagamento di debiti conditi di ulteriori spese e imposizioni in piena crisi economica e che cosi' come e' stata considerano la sanatoria un classico bluff del 'tassificio' italiano”. “Un Parlamento che legifera questa versione della cosiddetta sanatoria – conclude l'associazione – spacciandola per aiuto ai contribuenti dimostra di essere composto da gente, con notevoli stipendi e benefit, non vuole vedere e capire i problemi del Paese reale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cartelle esattoriali, raccolta firme di Noiconsumatori per prorogare la sanatoria

NapoliToday è in caricamento