menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precari Fiat, incontro in regione con i lavoratori e i sindacati

Corrado Gabriele, l'assessore al Lavoro della Regione Campania ha incontrato oggi una delegazione dei lavoratori precari della Fiat e delle organizzazioni sindacali confederali e di categoria Cgil, Cisl, Uil, della Fismic e della Ugl

La regione Campania ha attivato oggi le procedure per le “borse lavoro” da destinare ai 38 lavoratori della Fiat di Pomigliano d'Arco che hanno perso il lavoro perché il loro contratto, scaduto il 31 dicembre 2009, non è stato rinnovato dall'azienda.

L’assessore al Lavoro della Regione Campania Corrado Gabriele ha incontrato oggi in sala Giunta una delegazione dei lavoratori precari della Fiat e delle organizzazioni sindacali confederali e di categoria Cgil, Cisl, Uil, della Fismic e della Ugl. Attive da oggi le procedure per le borse lavoro.
 
“Le azioni messe in campo – ha sottolineato Gabriele - consentiranno ai lavoratori di percepire già entro 10 giorni una borsa lavoro di 630 euro al mese. Nel contempo saranno avviate tempestivamente le procedure per la mobilità in deroga.

“Con questi provvedimenti, puntiamo ad arginare l’emorragia occupazionale scaturita dalla crisi Fiat, e forniamo ai lavoratori la possibilità di svolgere esperienze di lavoro in nuovi contesti, esplorando anche la strada della ricollocazione produttiva.

“Ora  è necessario che il governo convochi al più presto un tavolo permanente sulla crisi Fiat. Il sostegno al reddito attraverso la formazione e l’attivazione degli ammortizzatori sociali sono risposte concrete che offriamo ai lavoratori, ma è responsabilità del governo aprire un luogo di confronto plurale a cui la proprietà dovrà garantire una presenza stabile e collaborativa”, ha concluso l’assessore Gabriele. 

Al termine della riunione, l’assessore Gabriele ha comunicato che partiranno da subito le procedure per le prime 38 work experience.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di martedì 6 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento