menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La richiesta di pasta a domicilio a Napoli cresce del 105%: i piatti più ordinati

I 5 segreti di una pasta domicilio perfetta

Just Eat Italia, leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio presente in Italia dal 2011, conferma l’amore degli italiani per questo cibo con un +70% di ordini rispetto al 2016 e 15.000 kg di pasta ordinati a domicilio in Italia nel 2017.

Questi i primi dati emersi da una survey realizzata su oltre 14.000 utenti in 13 città italiane. Il risultato? La lasagna è il piatto di pasta più ordinato a livello nazionale, seguita dalla carbonara e, a maggior distanza, dalle tagliatelle al ragù. Bologna è la città che ordina più pasta in Italia davanti alla capitale e a Milano. Ma la classifica della top ten delle ricette di pasta più ordinate a domicilio riserva vere soprese legate alla tradizione e ai simboli delle tipicità regionali italiane.

Al quarto posto si posizionano infatti i tortellini alla panna, poi le penne all’arrabbiata e gli gnocchi alla sorrentina, terminando al decimo posto con la specialità emiliana gramigna e salsiccia.

Di seguito la top 10 completa:

1.         Lasagna

2.         Carbonara

3.         Tagliatelle al Ragù

4.         Tortellini alla Panna

5.         Penne all'Arrabbiata

6.         Gnocchi alla Sorrentina

7.         Risotto alla Crema di Scampi

8.         Spaghetti allo Scoglio

9.         Spaghetti alle Vongole

10.       Gramigna e Salsiccia

I piatti di pasta a domicilio preferiti in 13 città italiane

Dei 15.000 kg ordinati domicilio in un anno in Italia, il 22% proviene da Bologna, che risulta essere la città in cui si mangia più pasta, con 3.400kg ordinati a domicilio e dove la preferenza va alle tagliatelle al ragù, al secondo posto troviamo gramigna e salciccia e panna e poi spaghetti alla carbonara.

Segue Roma con il 20% e ben 3.100kg tra cui regna sovrana la lasagna al ragù davanti ai mezzi paccheri alla gricia e quelli all’amatriciana. Ma anche al nord le città hanno un impatto importante sul totale della pasta ordinata: Milano e Torino pesano entrambe il 9% con 1.400 kg ciascuna e rispettivamente tra le preferite, lasagne, tagliatelle al ragù e penne all’arrabbiata la prima e tortellini alla panna, lasagna e tagliatelle al ragù la seconda.

Guardando invece al resto dello stivale troviamo delle preferenze assolute come lasagne al pesto a Genova, i tortelli al basilico a Firenze, spaghetti allo scoglio a Pisa, fettuccine alle vongole veraci aPalermo, orecchiette al ragù a Bari.

La richiesta di pasta a domicilio però è anche cresciuta molto rispetto al 2016 (+70% dato nazionale) con alcune città dove la passione per questo alimento è letteralmente esplosa, in particolare a Catania(+121%), Verona (+110%) e Napoli (+105%), seguite da Genova (+93%) e da Torino (71%).

A confermare il trend della pasta a domicilio ci pensano anche i tanti ristoranti a domicilio che negli ultimi due anni sono nati in diverse città italiane e che puntano tutto proprio sulle consegne a domicilio, con pochissimi posti in sala.

I 5 segreti di una pasta domicilio perfetta:

  • La pasta: fresca, meglio se di grano duro
  • La cottura: al dente, in modo che non scuocia durante il trasporto
  • Il contenitore: termico, meglio se di materiali naturali
  • A tavola: impiatta la tua pasta, la gusterai di più soprattutto se la confezione takeaway è molto calda
  • Non sprecare: se hai esagerato con l'ordine ricorda che la pasta è un ottimo avanzo per frittate, timballi, e pasticci gustosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento