menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiat di Pomigliano: continua l'occupazione del Comune

Continua l'occupazione dell'aula consiliare di Pomigliano d'Arco da parte degli operai della Fiat, con contratto in scadenza tra fine dicembre e marzo. I lavoratori sono stati raggiunti dal deputato dell'Idv, Francesco Barbato

La protesta degli operai della Fiat di Pomigliano d'Arco va avanti. I lavoratori che, a breve, rischiano di non esserlo più, protestano da giorni contro il mancato rinnovo dei contratti in scadenza. Da prima di Natale hanno occupato la sala consiliare del Comune, dove si trovano tuttora e dove hanno passato le festività.

Oggi, i lavoratori sono stati raggiunti dal deputato dell'Idv, Francesco Barbato che ha dichiarato: “Sarò il vostro ultrà nel portare avanti la protesta e sarò al vostro fianco fino a quando non saranno rinnovati i contratti. Lo Stato deve mostrare con atti concreti l'attenzione ai cittadini ed al mondo del lavoro ed io lo incalzerò affinché questo avvenga”

Barbato ha annunciato di aver chiesto l'intervento del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, per far partecipare la Fiat ad un tavolo di confronto convocato dal prefetto per mercoledì, per discutere della vertenza dei precari.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento