rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Economia Pompei

Scavi di Pompei: 57 posti di lavoro in arrivo con Ales

I bandi sono rivolti a diplomati e laureati per lavorare negli Scavi archeologici e nel museo di Pompei. Le selezioni saranno effettuate per titoli, esame e colloquio

Ales, società in house del MIBAC – Ministero per i Beni e le Attività Culturali, incaricata di supportare quest’ultimo nella conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e nelle attività tecnico amministrative degli Scavi di Pompei e del museo, seleziona il personale nella città vesuviana.

L'azienda ha pubblicato, infatti, 13 bandi finalizzati al reclutamento di 57 candidati, con esperienza variabile in base ai ruoli, per la copertura di altrettanti posti di lavoro mediante assunzioni a tempo determinato.

I bandi sono rivolti a diplomati e laureati, e le selezioni saranno effettuate per titoli, esami e colloquio motivazionale. Le candidature sono aperte ai cittadini italiani e dell’Unione Europea.

Per maggiori informazioni sulle posizioni relative: https://job.ales-spa.com/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavi di Pompei: 57 posti di lavoro in arrivo con Ales

NapoliToday è in caricamento