Comune di Napoli: "Salve le occupazioni di suolo pubblico"

Dopo che il Tar ha bocciato l'ordinanza comunale, l'assessore alle Attività produttive Rosaria Galiero specifica: "Lo stop riguarda solo i progetti complessi, ma non tocca le occupazioni nei pressi degli esercizi commerciali"

 

Le occupazioni di suolo pubblico a Napoli sono salve. Rosaria Galiero, assessore alle Attività produttive del Comune, spiega che la decisione del Tar di bocciare l'ordinanza del sindaco de Magistris non avrà effetti sulle concessioni già accordate, né su quelle future: "Il Tar ha bocciato i progetti complessi, mentre restano valide le occupazioni di suolo nelle immediate vicinanze degli esercizi commerciali. E' un provvedimento pensato per la ripresa delle attività, visto che a Napoli si soffre una forte crisi economica". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento