menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabilimento Fiat di Pomigliano (© Tm NewsInfophoto)

Lo stabilimento Fiat di Pomigliano (© Tm NewsInfophoto)

Nuova Panda alla linea di partenza. La produzione comincia lunedì

Dodicimila le persone, tra Fiat e indotto, che gradualmente lavoreranno per l'utilitaria uscendo dalla cassa integrazione. Investimenti per 700 mln. La presentazione il 14 e 15 dicembre a Pomigliano

Torna a vivere lo stabilimento Giambattista Vico di Pomigliano D’Arco. Come riporta il quotidiano il Mattino, da lunedì dovrebbe partire la produzione della nuova e tanto attesa Fiat Panda.

Si tratta di circa dodicimila persone (tra personale dell’azienda e indotto) che si metteranno all’opera per l’utilitaria italiana, uscendo da 3 anni di cassa integrazione, con nuovi accordi contrattuali molto sofferti.

Da Torino pare ci sia più cautela sul giorno preciso di partenza della produzione, ma un eventuale slittamento sarebbe comunque solo di pochi giorni.

La catena di montaggio è stata per l'occasione completamente rinnovata e robotizzata. L’investimento aziendale è stato di circa 700 milioni di euro (compreso il lancio pubblicitario e la presentazione a stampa e amministrazioni prevista per il 14 e 15 dicembre proprio a Pomigliano, unica data ufficiale e d’importanza internazionale) e dovrebbe garantire il graduale riassorbimento di tutti i dipendenti in cassa integrazione nella newco Fabbrica Italia Pomigliano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento